Cultura & Società
stampa

SCIENZA: LA «NOTTE DEI RICERCATORI» IN 300 CITTÀ EUROPEE

Percorsi: Cultura
Parole chiave: ue (389), ricerca (85)

(Sir Europa - Bruxelles) - Avvicinare la scienza ai cittadini attraverso un apprendimento facile, divertente e per tutte l'età. Questo l'obiettivo della «Notte dei ricercatori 2012» che si svolge il 28 settembre in 32 Stati europei, con 300 attività già programmate in altrettante città. Si tratta di una serie di eventi e spettacoli dedicati alla divulgazione scientifica per favorire la comunicazione della scienza mostrando, in modo interattivo e divertente, ciò che i ricercatori realizzano per la società, l'economia, i cittadini. Ad esempio a Tartu, in Estonia, il tema sarà la «Fine del mondo», per preparare i cittadini ad eventi apocalittici. A Banja Luka, in Bosnia-Erzegovina, il motivo di fondo sarà «La magia è la scienza» per dare l'opportunità ai ricercatori di conoscersi tra di loro e di interagire con i partecipanti attraverso attività informali e vivaci. «Offrire al pubblico la possibilità di provare le misure di base nel campo delle biotecnologie, come la distinzione tra acidi e basi» è in parte lo scopo degli scienziati finlandesi, come spiega la ricercatrice Pia Sjöberg-Eerola che parteciperà alla maratona di eventi previsti nella città di Turku. Le manifestazioni sono sostenute dalla Commissione europea nell'ambito del Marie Curie Actions, programma Ue che mira a promuovere le carriere dei ricercatori. Per conoscere tutti gli eventi programmati http://ec.europa.eu/research/researchersnight .

SCIENZA: LA «NOTTE DEI RICERCATORI» IN 300 CITTÀ EUROPEE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento