Cultura & Società
stampa

The New Generation Festival a Palazzo Corsini

Il Festival si terrà a Firenze dal 29 agosto al 1 settembre, weekend durante il quale gli spettatori del New Generation Festival potranno ascoltare rappresentazioni musicali all’aria aperta ed assistere a performances drammatiche. Gli spettacoli iniziano alle 19.30

Percorsi: Firenze - Spettacoli
The New Generation Festival a Palazzo Corsini

Quando lo scorso anno tre giovani artisti inglesi – Maximilian Fane direttore d’orchestra; Roger Granville, produttore, regista scrittore; Frankie Parham, produttore di cinema, teatro, commedia - hanno scelto l’Italia come palcoscenico del loro festival internazionale The New Generation, forse non immaginavano che avrebbe avuto il successo che ha ottenuto. In progetto è nato con l’obiettivo di abbattere le barriere tra generazioni e generi musicali, rivolto ai migliori talenti musicali (under 30), selezionati tra i conservatori internazionali di alta formazione artistica e i tre ideatori si sono rivolti, per realizzarlo, a una delle più sensibili appassionate e organizzatrici di musica e di cultura di Firenze: Giorgiana Corsini. Il risultato è stata l’entusiastica adesione della Principessa, che ha messo a disposizione il Giardino di Palazzo Corsini a Firenze, un capolavoro del Rinascimento.

 “Volevamo dare un’opportunità a giovani promesse musicali provenienti da tutto il mondo. Ma soprattutto creare una piattaforma che, mettendo in scena in un unico luogo i più alti livelli di opera, teatro e generi musicali (classica, jazz, pop), rompesse le barriere fra generazioni”, spiegano Fane, Granville e Parham. “In un’epoca di incertezze, la musica è l’unico linguaggio universale in grado di trasmettere un messaggio positivo ai giovani”.

Il Festival si terrà dal 29 agosto al 1 settembre (ingresso al Giardino da via della Scala), weekend durante il quale gli spettatori del New Generation Festival potranno ascoltare rappresentazioni musicali all’aria aperta ed assistere a performances drammatiche. Gli spettacoli iniziano alle 19.30 ed è previsto, come l’anno sorso, un intervallo di 75 minuti per la cena, che può avere la formula dei cestini, prenotabili.

L’appuntamento musicale si apre con il Don Giovannidi W. A. Mozart, con Simon Schnorr,  Anush Hovhannisyan, Rachel Kelly, Roman Lyulkin, Josh Lovell, Louise Kemény, Vazgen Gazaryan (29 agosto). Segue il Concerto per violino e Sinfonia n. 5di Tchaikosky con il solista Charlie Siem (30 agosto).

Quest’anno il New Generation Festival presenterà anche l’intero Enrico Vdi Shakespeare interpretato da Jack Gordon e Alice St. Claire (31 agosto). Per la prima volta l’opera verrà rappresentata con l’accompagnamento orchestrale dal vivo della colonna sonora composta da Sir William Walton, reso famoso dal film Lawrence Olivier del 1942. Jonathan Santagada, un giovane direttore italiano che ha lavorato con Antonio Pappano per diversi anni al Royal Opera House Covent Garden, condurrà la serata di Shakespeare.

Molto interessante è la scelta di fare un concerto di musica spiritual nella Chiesa di Ognissanti, nella tarda serata del 30 agosto, come suggello di una serata concerto dedicata alla memoria del giovane Filippo Corsini, scomparso in un incidente a soli 21 anni.

Completano il Festival, un programma diperformancesnon classiche, curato dal DJ Harold Van Lennep, con l’arrivo di Dj e band internazionali, come Filo Vals e Edo Ferragamo.

E ogni giorno  è previsto un programma di iniziative culturali con visite a Musei e Gallerie d’arte fiorentine, oltre a degustazioni di vini in Fattorie storiche nei dintorni di Firenze, che si può seguire nel suo continuo divenire sul sito www.newgenerationfestival.org

Ma il New Generation Festival è anche formazione. Innanzitutto il Festival organizza un corso intensivo di 10 giorni per aspiranti cantanti, con la presenza di insegnanti professionisti provenienti dai migliori conservatori del Regno Unito e dalle scuole di formazione londinesi come Il National Opera Studio e il ROH Jette Parker Young Artists Programme. La scuola estiva permetterà agli studenti di seguire le lezioni e partecipare a training di musica, Masterclassess pubblici, e workshop  di psicologia.

Poi è prevista l’apertura del Mascarade Opera Studio a Firenze per settembre 2020.

Mascarade Opera Studio accoglierà i giovani talenti d’opera provenienti da ogni parte del mondo, offrendo un programma didattico e pratico della durata di nove mesi che prevede stage di approfondimenti su aspetti della tecnica e dell’interpretazione da parte di maestri esperti, consulenti vocali, professionisti della preparazione attoriale e docenti di fama internazionale. 

I corsi termineranno con rappresentazioni al pubblico.

Il Corso inizialmente prevede otto posti riservati a cantanti lirici e due a maestri accompagnatori, con la prospettiva di una futura espansione, e saranno interamente sovvenzionati.

Con i molti finanziamenti già raccolti e con un programma già defiinito, resta solo da scegliere la sede a Firenze dove svolgere le attività.

“Lo scopo del nostro programma” dice Maximilian Fane “non è soltanto di preparare i giovani talenti - cantanti d’opera e maestri accompagnatori – per un significativa carriera nel settore artistico dell’opera. Vogliamo rivalutare il ruolo della formazione  e la funzione dell’opera nella società” 

Fane crede che Firenze sia il posto adatto per un Rinascimento della formazione d’opera. Ha inoltre l’aiuto necessario da professionisti del settore al culmine delle loro carriere.

 “La disponibilità con la quale le persone hanno risposto a questo progetto è sorprendente. C’è un reale desiderio di cambiamento e di innovazione nel mondo della formazione operistica. Mascarade Opera Studio, come centro di eccellenza, contribuirà ad arricchire il tessuto culturale della Toscana e dell’Italia, garantendo formazione continua, corsi di aggiornamento e l’identificazione di nuovi talenti.

 

 

IL Programmadel festival 2018

 

Tutti gli spettacoli iniziano alle 19:30.

Intervallo di 75 minuti per cenare nel giardino

Mercoledì 29 Agosto– Cerimonia d’apertura

ore 19:30 | Don Giovannidi W. A. Mozart.

ore 23:00 | Altra musica, con la partecipazione di Brianna Thomas,  curata dal DJ Harold Van Lennep

Giovedì 30 Agosto- Filippo Corsini Concerto Orchestrale

ore 19:30 | Concerto per violino e orchestra in re maggiore e Sinfonia n. 5di Tchaikosky

Violino solista - Charlie Siem. 

Tarda Notte | Concerto notturno Chiesa di Ognissanti

Solisti: Erica Piccotti - violoncello; Charlie Siem - violino; Itamar Golan - pianoforte

Venerdì 31 Agosto- Shakespeare a Firenze

ore 19.30 | Rappresentazione integrale dell’Enrico V di William Shakespeare
con l’accompagnamento orchestrale dal vivo della colonna sonora composta da Sir William Walton.

Sabato 1 Settembre– Gran finale del festival

ore 19:30 | Don Giovannidi W. A. Mozart.

ore 23:00 | Altra musica curata dal DJ Harold Van Lennep, con la partecipazione di Filo Vals e Edo Ferragamo,

L’edizione 2018 si ispira al primo festival Corsini del 1680 e gli ospiti saranno invitati a indossare maschere o abiti che ricordino i più grandi carnevali del Rinascimento. 

 

The New Generation Festival a Palazzo Corsini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento