Cultura & Società
stampa

Torna a Firenze «Il mio Gesù», il Vangelo raccontato a ritmo di musical

Sabato 22 dicembre al teatro Puccini una serata a favore dell’Unitalsi con lo spettacolo scritto da Beppe Dati e già portato con grande successo in tanti teatri

Percorsi: Spettacoli
Torna a Firenze «Il mio Gesù», il Vangelo raccontato a ritmo di musical

Se la prima volta, quattro anni fa all’Obihall, è stata un grande successo, la speranza, l’auspicio, il desiderio dell’Unitalsi Toscana è che la seconda possa addirittura superare quel successo. Stiamo parlando de «Il Mio Gesù», l’opera musicale di Beppe Dati che andrà in scena sabato 22 dicembre alle 21 al Teatro Puccini. Una serata nel segno del Natale, di uno spettacolo di qualità e del volontariato, visto che il ricavato andrà proprio all’Unitalsi della nostra regione. A Paolo Vallesi il compito di cantare il brano «Natale in volo».
Un capolavoro che ripercorre la storia di Gesù e della Palestina dal 60 avanti Cristo fino alla resurrezione in un percorso interiore e personale. Con Beppe Dati (che si dichiara «non credente ma alla ricerca continua di qualcosa») che cerca di evidenziare nella vita di Gesù «quei tratti di umanità che rendono ancora oggi il suo messaggio un riferimento prezioso a quanti, animati da "buona volontà", sono in cerca della Verità». I testi sono nati dal serrato confronto con Giuliano Maffei, presidente della Fondazione Stella Maris.
«La nostra associazione - ha spiegato Roberto Torelli, presidente regionale Unitalsi - cerca di realizzare tutto ciò che la "fantasia della carità" riesce a immaginare. Per questo siamo molto riconoscenti a Beppe Dati che ancora una volta "si è messo al servizio" dell’Unitalsi quale destinataria del contributo che sarà realizzato con "Il Mio Gesù", proprio perchè tutto ciò andrà a sostenere le nostre attività, che sono sicuramente impegnative».
Unitalsi che fra l’altro è reduce dal convegno regionale e dal «Meeting dei giovani», due appuntamenti che hanno portato a Nomadelfia oltre 500 persone e che a Grosseto hanno fatto il pieno di entusiasmo. Quell’entusiasmo che emerge dalla colonna sonora de «Il Mio Gesù», che fa del coinvolgimento con il pubblico una delle sue caratteristiche essenziali. L’idea «nuova» consiste in una sorta di Vangelo cantato o, se vogliamo, di piccola opera musicale moderna che ha come trama la storia di Gesù, raccontata dai protagonisti che quella storia l’hanno vissuta. E, visti i tempi di grande assenza di valori che da anni stiamo vivendo, questo progetto può aiutare tante persone a ritrovare una strada da percorrere, un contributo alla riscoperta della nostra essenza.
Per informazioni e prenotazioni rivolgersi alla sezione toscana dell’Unitalsi, a Firenze in via Goro Dati 6 (telefono 0552398015 -  toscana@unitalsi.it) o alla sottosezione di appartenenza.

Torna a Firenze «Il mio Gesù», il Vangelo raccontato a ritmo di musical
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento