Papa Francesco

Papa Francesco stampa

Gesù trasformi l’indifferenza in vicinanza, il rifiuto in accoglienza: è la preghiera di Papa Francesco al saluto Urbi et Orbi, in cui ha ricordato le lacrime di tanti nel mondo: vittime di «guerre, persecuzioni, schiavitù». Davanti ad oltre 80 mila persone, in particolare ha parlato dei bambini, «vittime degli Erode di oggi». Ecco il testo integrale del suo messaggio al mondo.