Politica & società
stampa

Edizione on line

Il manifesto del Comitato «Scienza e vita»

Il manifesto del «Comitato Scienza e vita» in difesa della legge 40/2004 sulla fecondazione medicalmente assistita, con l'elenco dei sottoscrittori.

L'alleanza tra scienza e vita è molto forte nella coscienza di ogni persona. Da una parte, infatti, la scienza è avvertita come valore decisivo per migliorare la vita e rafforzarne la qualità, dall'altra la vita delle persone e delle comunità spinge la scienza a non arrendersi, fino a produrre benefici concreti a vantaggio non solo di pochi privilegiati ma di tutti.

Tuttavia è essenziale riconoscere la scala delle priorità. Solo il primato della vita garantisce il perseguimento dei diritti dell'uomo e lo sviluppo scientifico ardimentoso e controllato. La tecnica è divenuta troppo potente per poter essere lasciata in balia di se stessa, o per essere affidata esclusivamente agli addetti ai lavori.

Trasparenza e giustizia, uguaglianza e corresponsabilità, valori certamente condivisi dalla maggior parte delle persone, hanno un senso solo se incominciamo a metterli al servizio dei più deboli e dei meno garantiti: in primo luogo il concepito che, non avendo voce propria, ha bisogno della solidarietà sociale. Questo è il primo passo per la difesa in concreto della vita, da sviluppare in tutti i suoi aspetti e in tutti i soggetti.

Con questo spirito nasce il Comitato per impedire il peggioramento della legge 40 sulla fecondazione assistita, di cui fanno parte personalità del mondo scientifico, culturale, professionale, politico e associativo. Il Comitato si propone di promuovere una campagna capillare di sensibilizzazione sui valori in gioco, per l'adozione del comportamento più efficace nella prossima convocazione referendaria.

Il Comitato giudica la legge 40 sulla fecondazione assistita un risultato importante, che finalmente ha fissato delle regole per i laboratori che operano nel campo molto delicato della fecondazione umana. Non si tratta di una legge perfetta, tuttavia essa pone fine al cosiddetto «far west procreatico», assicurando ad ogni figlio le garanzie di una vita umana e la protezione di una vera famiglia.

Una legge, dunque, che merita di essere difesa. Al contrario, il referendum la vuole stravolgere, prima di darle tempo di essere applicata, sperimentata e verificata nei risultati. Di per sé il referendum può essere uno strumento di democrazia, ma in questo caso è profondamente inadeguato, per la tipologia e la complessità della materia e per la formulazione volutamente equivoca dei quesiti che propone. Davanti al rischio di una società che sembra non farsi scrupolo di manipolare l'uomo, il Comitato indica la scelta del «doppio no»: al contenuto dei quesiti referendari e all'uso distorto del referendum in materia di fecondazione.

Dunque non andremo a votare, proprio per esprimere con fermezza questo nostro «doppio no». Ma anche per ribadire alcuni obiettivi strategici: riaffermare - contro ogni deriva scientista - che gli esseri umani non sono cavie; dare ai figli genitori veri e conosciuti, garantendo loro la certezza di specchiarsi nello sguardo di un padre e di una madre; dare nuovo slancio ad una società che, a partire dal rispetto dei più deboli, consolidi i valori fondamentali del nostro vivere civile, quali solidarietà, giustizia, uguaglianza, libertà e pace.
Roma, 19 febbraio 2005

Presidenti
Paola BINETTI Presidente Società Italiana Pedagogia Medica Campus Biomedico Roma
Bruno DALLAPICCOLA Ordinario genetica, Università La Sapienza, Roma
Componenti
Giuseppe ACOCELLA Responsabile formazione CISL
Ferdinando ADORNATO Presidente “Fondazione Liberal”, Forza Italia, Camera dei Deputati
Luigi ALICI Ordinario filosofia morale, Università Macerata
Ugo AMALDI Docente fisica medica, Università Milano Bicocca
Dario ANTISERI Ordinario metodologia scienze sociali, Università LUISS, Roma
Luigi ARCIDIACONO Preside facoltà giurisprudenza, Università Catania
Sebastiano ARDITA Direttore generale amministrazione penitenziaria
Alfredo ANZANI Docente etica clinica, Istituto San Raffaele, Milano
Maria Pia BACCARI VARI Docente diritto romano Università LUMSA, Roma
Antonio Maria BAGGIO Movimento dei Focolari
Emanuela BAIO DOSSI Margherita, Senato della Repubblica
Antonio BALDASSARRE Presidente emerito Corte Costituzionale
Renato BALDUZZI Presidente MEIC, ordinario diritto costituzionale, Università Genova
Enrica BELLI Presidente FUCI
Carlo Valerio BELLIENI Dirigente neonatologia, Azienda ospedaliera, Università Siena
Ettore BERNABEI Presidente Lux Vide
Paola BIGNARDI Presidente Azione Cattolica Italiana
Giancarlo BLANGIARDO Ordinario scienze statistiche, Università Milano Bicocca
Paolo BLASI Ordinario Fisica Generale, già Rettore Università Firenze
Giandomenico BOFFI Ordinario algebra, Università Chieti-Pescara
Medua BOIONI DEDÈ Presidente Confederazione Italiana Centri Regolazione Naturale Fertilità
Adriano BOMPIANI Direttore Istituto Internazionale Ricerca Fertilità e Infertilità, Roma
Mario BONORA Presidente ARIS ( Istituti socio-sanitari )
Pio BOVE Coordinatore Forum nazionale Associazioni trapiantati
Angelo Loris BRUNETTA Presidente Associazione talassemici della Liguria
Maria BURANI PROCACCINI Forza Italia, Camera dei Deputati
Carlo CAMPAGNOLI Ginecologia endocrinologica, Ospedale S. Anna, Torino
Luigi CAMPIGLIO Ordinario economia, pro-Rettore Università Cattolica Sacro Cuore
Pellegrino CAPALDO Ordinario economia aziendale, Università La Sapienza, Roma
Lorenzo CASELLI Ordinario economia delle imprese, Università di Genova, già presidente MEIC
Carlo CASINI Presidente Movimento per la Vita
Cesare CAVALLERI Direttore rivista “Studi Cattolici”
Giancarlo CESANA Comunione e Liberazione
Antonio CICCHETTI Direttore amministrativo Università Cattolica Sacro Cuore
Carlo CIROTTO Ordinario biologia, Università Perugia, vice presidente MEIC
Alfredo CORALLINI Ordinario microbiologia, Università Ferrara, presidente provinciale ACLI
Carlo COSTALLI Presidente Movimento Cristiano Lavoratori (MCL)
Edio COSTANTINI Presidente Centro Sportivo Italiano (CSI)
Francesco D'AGOSTINO Presidente Unione Giuristi Cattolici Italiani
Giuseppe D'ASCENZO Ordinario di chimica, già Rettore Università la Sapienza, Roma
Francesco D'ONOFRIO UDC, Senato della Repubblica
Giuseppe DALLA TORRE Rettore Università LUMSA, Roma
Massimo DE ANGELIS Direttore studi e ricerche, “Fondazione Liberal”
Alessandro DE FRANCISCIS UDEUR, Camera dei Deputati
Cristina DE LUCA Responsabile dipartimento solidarietà Margherita, già dirigente AGESCI
Roberto DE MATTEI Vice Presidente CNR, storia moderna, Università Cassino
M. Luisa DI PIETRO Associato bioetica, Università Cattolica Sacro Cuore
Domenico DI VIRGILIO Forza Italia, Camera dei Deputati, Presidente Forum Operatori Sanitari
Luciano EUSEBI Ordinario diritto penale, Università Cattolica Sacro Cuore
Maria Grazia FASOLI Membro presidenza ACLI
Alberto FERRARI Presidente Centro Turistico Giovanile (CTG)
Giorgio FERRERO Membro giunta Coldiretti
Angelo FIORI Direttore rivista “Medicina e Morale”
Giuseppe FIORONI Margherita, Camera dei Deputati
Romano FORLEO Ginecologo, docente ginecologia psicosomatica, Università Tor Vergata, Roma, già dirigente nazionale AGESCI e MASCI
Marco FRANCHIN Vice presidente settore giovani Azione Cattolica Italiana
Giuseppe GAMBALE Margherita, Camera dei Deputati
Gianfranco GAMBELLI Presidente Confederazione Nazionale Misericordie
Enrico GARACI Presidente Istituto Superiore di Sanità
Vittorio GERVASI Coordinatore nazionale Movimento Italiano Genitori (MOIGE)
Giuseppe GERVASIO Avvocato, già Presidente dell'Azione Cattolica Italiana
Pierluigi GIACOMELLO Ordinario chimica generale inorganica, Università La Sapienza, Roma
Gianluigi GIGLI Presidente Federazione Mondiale Associazioni Medici Cattolici
Goffredo GRASSANI Presidente Confederazione Italiana Consultori Familiari di Ispirazione Cristiana
Marco GRIFFINI Presidente Associazione Amici dei Bambini
Giovanni IACOVITTI Ordinario elaborazione numerica segnali, Università La Sapienza, Roma
Giorgio LAMBERTENGHI Direttore Dipartimento di Scienze mediche, Università di Milano
Aldo LOIODICE Ordinario diritto costituzionale, Università Bari
Renzo LUSETTI Margherita, Camera dei Deputati
Salvatore MANCUSO Direttore Dipartimento tutela salute donna e vita nascente, Policlinico A. Gemelli, Roma
Alfredo MANTOVANO Alleanza Nazionale, Camera dei Deputati, Sottosegretario Interno
Mario MARAZZITI Comunità di Sant'Egidio
Salvatore MARTINEZ Presidente associazione Rinnovamento nello Spirito
Francesca MARTINI Lega Nord, Camera dei Deputati
Marco MAZZI Presidente Associazione Famiglie per l'Accoglienza
Cesare MIRABELLI Presidente emerito Corte Costituzionale
Alberto MONTICONE Margherita, Senato della Repubblica, già Presidente Azione Cattolica Italiana
Paolo MOROZZO DELLA ROCCA Ordinario diritto privato, Università Urbino, Comunità di S. Egidio
Donato MOSELLA Margherita, Camera dei Deputati, già presidente CSI
Franco MUGERLI Presidente Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione (CoPerCom)
Vera NEGRI ZAMAGNI Ordinario storia economica, Università Bologna, Istituto “Veritatis Splendor”
Daniela NOTARFONSO CEFALONI Medico, Movimento dei Focolari
Marco OLIVETTI Ordinario diritto costituzionale, Università di Foggia
Lorenzo ORNAGHI Rettore Università Cattolica Sacro Cuore
Davide PARIS Presidente FUCI
Anna Maria PASTORINO Presidente Centro Italiano Femminile (CIF)
Edoardo PATRIARCA Dirigente Terzo Settore, già presidente AGESCI
Riccardo PEDRIZZI Alleanza Nazionale, Senato della Repubblica
Clementina PERIS Responsabile terapie sterilità, Ospedale S. Anna, Torino
Adriano PESSINA Ordinario filosofia morale, Università Cattolica Sacro Cuore
Dario PETRI Presidente Associazione Bambini Cerebrolesi
Piergiorgio PICOZZA Ordinario istituzioni fisica nucleare, Università Roma Tor Vergata
Ernesto PREZIOSI Vice presidente settore adulti Azione Cattolica Italiana
Michele RICCI D'ARCANGELO Presidente Movimento Europeo Diversamente Abili
Paola RICCI SINDONI Ordinario filosofia morale, Università di Messina
Claudio RISÉ Psicoterapeuta, Docente Università dell'Insubria
Valerio ROSSI Presidente Associazione Cattolica Operatori Sanitari (ACOS)
Luisa SANTOLINI Presidente Forum delle Associazioni Familiari
Fernando SANTOSUOSSO Vicepresidente emerito Corte Costituzionale
Giulio SAPELLI Ordinario storia economica, Università di Milano
Vincenzo SARACENI Presidente Associazione Medici Cattolici Italiani
Giuseppe SAVAGNONE Docente filosofia, Liceo classico Umberto, Palermo
Lucetta SCARAFFIA Associato storia moderna, Università La Sapienza, Roma
Carlo SECCHI Ordinario politica economica europea, già Rettore Università Bocconi, Milano
Grazia SESTINI Forza Italia, Senato della Repubblica, Sottosegretario Lavoro e Politiche Sociali
Francesco SILVANO Presidente Ospedale Bambin Gesù, Roma
Paolo SORBI Sociologo, consulente d'impresa nell'area delle biotecnologie
Giovanni STIRATI Cammino neocatecumenale
Ivo TAROLLI UDC, Senato della Repubblica
Patrizia TOIA Margherita, Parlamento Europeo
Piero URODA Presidente Unione Cattolica Farmacisti Italiani
Antonio VANZO Lega Nord, Senato della Repubblica
Massimo VARI Vice presidente emerito Corte Costituzionale
Aldo VECCHIONE Preside Facoltà medicina, Università La Sapienza, Roma
Patrizia VERGANI Medico, Clinica ostetrico-ginecologica, Ospedale S. Gerardo, Monza
Giorgio VITTADINI Ordinario statistica metodologica, Università Milano Bicocca
Luca VOLONTÉ UDC, Camera dei Deputati
Stefano ZAMAGNI Ordinario economia Università Bologna

Il sito www.comitatoscienzaevita.it

Il manifesto del Comitato «Scienza e vita»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Avatar
Emilio 12/03/2005 00:00
Occorre ritrovare il coraggio che ci viene dal Cristo.E' LUI il vero bersaglio dei referendari. Dire 4 NO e astenersi,battere la dialettica anti uomo per la vera VITA.

Totale 1 commenti

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento