Politica & società
stampa

Pace e dialogo. Campo internazionale La Vela 2004

Il testo italiano e inglese del documento approvato al termine del campo internazionale dell'Opera per la gioventù "Giorgio La Pira", tenutosi al Villaggio La Vela di Castiglion della Pescaia (Gr) dall'8 al 17 agosto 2004 e che ha visto la partecipazione, oltre che di giovani italiani, anche di giovani provenienti dalla Russia, dalla Palestina e da Israele.

Parole chiave: opera la pira (37), terra santa (366)

Ecco il testo italiano e inglese del documento approvato al termine del campo internazionale dell'Opera per la gioventù "Giorgio La Pira", tenutosi al Villaggio La Vela di Castiglion della Pescaia (Gr) dall'8 al 17 agosto 2004 e che ha visto la partecipazione, oltre che di giovani italiani, anche di giovani provenienti dalla Russia, dalla Palestina e da Israele.

CHI SIAMO
Siamo giovani italiani, israeliani, palestinesi e russi. Siamo cristiani cattolici e ortodossi, musulmani, ebrei e laici. Siamo studenti universitari e lavoratori. Alcuni di noi provengono anche da aree in conflitto.

Siamo uniti dalla comune discendenza della famiglia di Abramo. Ci siamo riuniti insieme dal 8 al 17 agosto al Villaggio “La Vela” di Castiglione della Pescaia (Italia) per vivere un'esperienza di condivisione e d'incontro tra culture, popoli e religioni diverse.

Siamo giovani convinti di avere una responsabilità personale. Giovani che vogliono crescere come uomini e come cittadini del mondo nel rispetto reciproco delle nostre diversità.

Giovani che ricercano una convivenza pacifica tra uomini e popoli.

Alla fine di questa esperienza esprimiamo questo nostro impegno:

NOI CREDIAMO

- Nell'uomo e nel rispetto integrale della sua dignità.
- Che tutti siamo chiamati a formare un'unica grande famiglia umana.
- Nel dialogo come necessità.
- Nel confronto come ricchezza.
- Nel riconoscimento dei diritti umani e civili di tutte le persone in accordo con il diritto internazionale.
- Nel rifiuto dell'uso della violenza per la risoluzione dei conflitti.
- Nella pace, e che questa passa attraverso la pace di Gerusalemme.
- Nel ruolo benefico di una terza parte nel creare un'atmosfera di rispetto, fiducia e impegno.

NOI VOGLIAMO

- Costruire il futuro, guardando anche al passato, superando le difficoltà con il perdono e riconoscendo oggettivamente le proprie responsabilità.
- Costruire profonde relazioni umane radicate nel dialogo.
- Continuare il dialogo anche al di fuori di questa esperienza.
- Diventare persone senza pregiudizi.
- Che il dialogo fra persone diventi un fondamento di ogni società civile.

PER QUESTO CI IMPEGNAMO

- Ad ascoltare e comprendere tutte le parti di ogni conflitto.
- A contribuire al bene dell'altro.
- A continuare ad essere strumento d'incontro fra persone, comunità e popoli.
- A trasmettere questa esperienza d'incontro.
- A mantenere i contatti sia a livello personale sia tramite le nostre associazioni di appartenenza.
- A promuovere altre iniziative analoghe d'incontro e la collaborazione fra persone che operano nel medesimo settore lavorativo o di studio.
- Ad informarsi reciprocamente sulla propria quotidianità e sullo stato della propria comunità creando una mailing list e una pagina web.


International Camp
(8th – 17th August 2004)

WHO WE ARE

We are young people from Italy, Israel, Palestine, Russia. We are catholic and orthodox Christians, Muslims, Jews and non religious people. We are university students and workers, coming also from areas of conflict.
We are united by the common descent from Abraham's family. We have been together from 8th to 17th August 2004 at the villaggio “La Vela” in Castiglion della Pescaia (Italy) to live together an experience of sharing and meeting among cultures, people and different religions.
We are young people convinced in our personal responsibility. Young people who want to develop as persons and citizens of the world in the mutual respect of our diversities. Young people who are looking to live together peacefully.

At the end of this experience we express our commitment:

WE BELIEVE

- In the human being and in complete respect of his dignity.
- That everyone is involved in forming a unique, wide human family.
- In dialogue as a necessity to communicate with others.
- In confronting our own beliefs with those of others as a mean of enrichment.
- In recognition of civil and human rights of other people according to international law.
- In the refusal of violence to solve conflicts.
- In world wide peace and that this peace should start from Jerusalem.
- In the beneficial role of a third party in creating an atmosphere of respect, trust and constructive engagement.

WE WANT

- To build the future learning from the past, overcoming difficulties with forgiveness and objectively recognising our own responsibilities.
- To create deep human relationships rooted in dialogue.
- To continue dialogue out of this experience.
- To become individuals without prejudices.
- Dialogue among people to become the basis of every society.

FOR THIS WE COMMIT

- To listen to and to understand the both sides of a conflict.
- To contribute to the good of others.
- To go on to be an instrument of bridging between individuals, communities and people.
- To pass on this meeting's experience to everyone.
- To keep in touch both on a personal level and through our own associations.
- To promote other similar meetings, initiatives and the collaboration among people who work and study in the same field.
- To inquire about each others' own daily lives and about our community conditions, creating a mailing list and a web page.

OPERA LA PIRA, 'PACE E DIALOGO': L'IMPEGNO DEI GIOVANI ITALIANI, RUSSI, ISRAELIANI E PALESTINESI

Pace e dialogo. Campo internazionale La Vela 2004
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento