Politica & società
stampa

Settimane sociali 2017, l'Instrumentum laboris

Ascolto, denuncia, raccolta di buone pratiche, proposta. Si muove lungo queste linee l’Instrumentum laboris elaborato dal Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane sociali (in allegato ). A poco più di un mese dall’inizio della 48ª Settimana sociale a Cagliari (dal 26 al 29 ottobre 2017) il documento illustra le ragioni e gli obiettivi del convenire sul tema «Il lavoro che vogliamo. Libero, creativo, partecipativo, solidale».

Una precedente edizione delle Settimane sociali (Foto Sir)

I 75 punti del testo tracciano il percorso di riflessione che sarà al centro dei lavori della Settimana sociale. Lo sguardo sul lavoro, avverte il Comitato, parte «dai volti e dalle storie della gente che lavora», passando attraverso la necessaria declinazione di «lavoro degno» e la denuncia delle storture del sistema, «necessaria per assumere responsabilmente i termini di quelle ‘questioni problematiche’ che attendono di essere risolte».

Per affrontare i problemi e far sì che l’Italia si muova in una direzione di responsabilità e di impresa costruttiva, il documento sottolinea l’opportunità di far leva sulle buone pratiche («imparare e diffondere ciò che già si fa») e di puntare sulla formazione delle persone e sulla creazione di nuovi posti di lavoro.

In questo contesto – prosegue il testo -, il nostro Paese non può agire da solo: è necessario guardare all’Europa «perché è da lì che molte iniziative si possono realizzare».

La conclusione dell’Instrumentum laboris va oltre l’orizzonte dell’appuntamento di Cagliari, perché – scrive il Comitato – «sulla realtà del lavoro si gioca il futuro di una società ed anche la responsabilità dei cattolici in politica».

Settimane sociali 2017, l'Instrumentum laboris
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento