Santa Sede
stampa

Orientamenti per la pastorale della strada

Il testo integrale del Documento "Orientamenti per la Pastorale della strada" a cura del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, presentato il 19 giugno 2007 in Vaticano.

Parole chiave: pastorale (114), incidenti stradali (29)

Il testo integrale del Documento "Orientamenti per la Pastorale della strada" a cura del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti, presentato il 19 giugno 2007 in Vaticano.

DOCUMENTO DEL PONTIFICIO CONSIGLIO DELLA PASTORALE
PER I MIGRANTI E GLI ITINERANTI:
"ORIENTAMENTI PER LA PASTORALE DELLA STRADA"

 

INDICE

Presentazione

Prima Parte
Pastorale per gli utenti della strada

I. Il fenomeno della mobilità umana

Movimento stradale e progresso umano

II. La Parola di Dio illumina la strada
Spunti dall'Antico Testamento Spunti dal Nuovo Testamento Cristo è la Via, Egli è la Strada
III. Aspetti antropologici

La particolare psicologia dell'autista
Evasione dalla quotidianità e piacere di guidare
Istinto di dominio
Vanità ed esaltazione personale

Squilibrio comportamentale e relative conseguenze
Diverse manifestazioni
Un fenomeno non patologico

IV. Aspetti morali della guida
Guidare vuol dire «convivere» Guidare significa controllarsi Aspetti etici Guida di un veicolo e suoi rischi Obbligatorietà delle norme stradali Responsabilità morale degli utenti della strada

V. Virtù cristiane del conducente e suo «decalogo»

Carità e servizio al prossimo La virtù della Prudenza La virtù della Giustizia La virtù della Speranza «Decalogo» del conducente
VI. Missione della Chiesa
Profezia, in una situazione grave e allarmante Educazione stradale Soggetti a cui rivolgersi Appello del Concilio Ecumenico Vaticano II

VII. Pastorale della Strada

Evangelizzazione nell'ambiente della strada

seconda parte
Pastorale per la liberazione delle donne di strada

I. Alcuni punti fermi

La prostituzione è una forma di schiavitù
Migrazioni, traffico di esseri umani e diritti
Chi è la vittima della prostituzione?
Chi è il «cliente»?

II. Compito della Chiesa

Promuovere la dignità della persona
Nella solidarietà e nell'annuncio della Buona Novella
Approccio pluridimensionale

III. Recupero di donne e «clienti»

Educazione e ricerca
La Dottrina sociale cattolica

IV. Liberazione e redenzione

Prestazione di soccorso ed evangelizzazione

TERZA Parte
pastorale per i ragazzi di strada

I. Il fenomeno, le cause e possibili interventi

Il fenomeno
Le cause del fenomeno
Gli interventi e i loro obiettivi

II. Questioni di metodo

La pluridimensionalità

III. Compito di evangelizzazione e promozione umana

Una pastorale specifica
Una pastorale dell'incontro, una nuova evangelizzazione

IV. Alcune proposte concrete

V. Icone dell'educatore

Gesù Buon Pastore e i discepoli di Emmaus
Un unico traguardo finale

VI. Gli operatori pastorali

Preparazione
Insieme per un impegno comune
«In rete» e con un minimo di struttura pastorale

quarta parte
Pastorale per le persone senza fissa dimora

I. destinatari

Cause della situazione
Precarietà della situazione
La dignità delle persone

II. Metodi di approccio e mezzi di assistenza

La sollecitudine cristiana

Questi Orientamenti per la pastorale della strada, della quale si occupa uno specifico settore del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli itineranti, sono il frutto di una grande opera di ascolto, di ponderazione e di discernimento.

Il documento si struttura in quattro parti ben distinte, in considerazione della specificità e dell'ampiezza delle problematiche legate al luogo della strada come ambito pastorale: la prima parte è dedicata agli utenti della strada (automobilisti, camionisti, ecc) e della ferrovia –la strada ferrata– e a quanti lavorano nei vari servizi ad esse collegati; la seconda e la terza, rispettivamente, alle donne e ai ragazzi di strada, la quarta, infine, alle persone senza fissa dimora.

Il presente Documento è dedicato ai soggetti sopra indicati, anche se non bisogna dimenticare gli abitanti del marciapiede (pavement dwellers) e i venditori di strada (street vendors), né il legame con la strada dei turisti e dei pellegrini, dei nomadi, dei circensi, degli attori di strada.

Di alcune di queste categorie di persone il Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli itineranti si è già occupato in tre documenti pubblicati in questo ultimo decennio: Orientamenti per una Pastorale degli Zingari1, Orientamenti per la Pastorale del Turismo2, Il Pellegrinaggio nel Grande Giubileo del 2000.3

Gli Orientamenti contenuti nel presente documento sono destinati a vescovi, sacerdoti, religiosi/e e agli operatori pastorali, per un ulteriore passo verso una pastorale sempre più attenta a tutte le espressioni della mobilità umana e integrata nella pastorale ordinaria, territoriale e parrocchiale.

Renato Raffaele Cardinale Martino
Presidente

+ Agostino Marchetto
Arcivescovo titolare di Astigi
Segretario

Mostra il documento intero

(fonte: www.vatican.va )

Orientamenti per la pastorale della strada
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento