Vescovi toscani

Vescovi toscani stampa

«La speranza è una virtù difficile e, senza la grazia, impossibile». Lo ha detto oggi il cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo di Firenze, nella catechesi ai giovani italiani partecipanti alla Gmg di Rio (testo integrale in allegato). «Una virtù difficile - ha proseguito -, come mostra la nostra esperienza, in quanto ben sappiamo come essa venga continuamente messa alla prova».

Al Papa dovrò presentare «la situazione preoccupante in cui versa la società pratese»: «il timore e l’angoscia di tante famiglie che temono per il posto di lavoro e di non farcela più; dovrò narrare di questa ex città-fabbrica, che ora offre lo spettacolo avvilente di tanti capannoni chiusi, di quei tanti occhi spenti che si vedono passando per le nostre strade». Lo scrive il vescovo di Prato mons. Franco Agostinelli in un intervento su Toscana Oggi - La Voce di Prato (n. 14 del 14 aprile 2013), anticipando ai lettori del settimanale diocesano i temi del suo incontro con Papa Francesco. Ecco il testo integrale

I vescovi della Conferenza episcopale toscana, riuniti oggi a Quercianella (Livorno) per la loro assemblea, hanno indirizzato a Benedetto XVI un messaggio di gratitudine che sarà pubblicato in prima pagina sul numero di «Toscana Oggi» in distribuzione da giovedì, ultimo giorno di Pontificato di Joseph Ratzinger. Ecco il testo e il servizio video.

Le nostre famiglie siano luogo in cui la fede viene trasmessa di generazione in generazione, in cui ciascuno si sente debitore della testimonianza della fede verso gli altri, genitori verso i figli ma anche figli verso i genitori, fratelli e sorelle tra loro, impegnati a vivere questa fede nella comunità parrocchiale e a mostrarne i frutti nella società». È questa l’esortazione con cui il cardinale Giuseppe Betori conclude la Lettera pasquale alle famiglie, che nei prossimi giorni sarà distribuita dai parroci della diocesi di Firenze durante la tradizionale benedizione delle famiglie che precede la Pasqua.