Vescovi toscani
stampa

Dal n. 23 del 18 giugno 2006

I vescovi toscani a Loreto e San Giovanni Rotondo

Il comunicato finale sui lavori della sessione estiva Conferenza episcopale toscana, tenutasi in forma itinerante a Loreto e a San Giovanni Rotondo.

I Vescovi della Toscana si sono riuniti nei giorni 5-6-7-8 giugno per la sessione estiva della Conferenza episcopale toscana. L'assemblea itinerante, che si è svolta tra Loreto e San Giovanni Rotondo, ha rappresentato un momento di confronto e riflessione ma anche di fraternità e di comunione tra i pastori delle Chiese toscane.

• A Loreto i Vescovi hanno incontrato mons. Gianni Danzi, Arcivescovo-Prelato di Loreto, e hanno pregato nella Santa Casa, unendosi spiritualmente ai tanti pellegrini che dalla Toscana visitano costantemente questo santuario. I Vescovi toscani hanno rivolto un pensiero in particolare ai tanti malati e ai volontari che giungono a Loreto con l'Unitalsi, che vede in questo santuario una delle sue mete più care.

• A San Giovanni Rotondo, i Vescovi hanno incontrato mons. Domenico D'Ambrosio, Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, e hanno visitato i luoghi di San Pio da Pietrelcina, oltre al santuario dell'Arcangelo Michele sul Monte Sant'Angelo. Come i tanti pellegrini che ogni giorno visitano queste terre, i Vescovi toscani hanno colto alcune «lezioni» che intendono comunicare alle loro Chiese. Innanzitutto, il completo abbandono alla volontà di Dio che ha contraddistinto padre Pio in tutta la sua vita. In secondo luogo, il suo aspetto umano, il profondo senso dell'amicizia, il rapporto fraterno che ha avuto con i suoi tanti collaboratori. Quindi, l'attaccamento al sacramento della confessione, a cui dedicava gran parte delle sue giornate. Infine, la carità: la Casa Sollievo della Sofferenza, frutto della sua opera, è un modello di efficienza medica.

• La Conferenza Episcopale Toscana ha iniziato anche la preparazione alla «Visita ad Limina Apostolorum» che si svolgerà dal 16 al 20 aprile, la prima sotto il pontificato di Benedetto XVI. Il Codice di Diritto Canonico infatti prevede che ogni cinque anni, ogni Vescovo presenti una relazione al Santo Padre sullo stato della Diocesi affidatagli, e in quell'occasione si fermi a pregare sulle tombe degli Apostoli Pietro e Paolo. Durante questo appuntamento, i Vescovi toscani incontreranno sia singolarmente che collegialmente il Santo Padre. Tutte le Chiese della Toscana sono invitate ad unirsi a questo evento, sia nella preparazione, sia nella preghiera, sia accompagnando i Vescovi nel pellegrinaggio alla basilica di San Pietro.

I vescovi toscani a Loreto e San Giovanni Rotondo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento