Vescovi toscani
stampa

Il pellegrinaggio dei Vescovi toscani in Terra Santa

Il comunicato finale sulla sessione estiva della Conferenza Episcopale Toscana, tenutasi in forma itinerante in Terra Santa, dal 9 al 13 giugno.I vescovi hanno anche proceduto ad alcune nomine negli organismi regionali.

Percorsi: Terrasanta - Vescovi
Parole chiave: cet (54)

La sessione estiva della Conferenza Episcopale Toscana si è tenuta in forma itinerante in Terra Santa, dal 9 al 13 giugno. Il pellegrinaggio dei vescovi toscani nei luoghi della vita di Gesù, oltre a toccare le località e i santuari più significativi che conservano le testimonianze dei fatti evangelici, è stato occasione di incontro con le comunità cristiane e con alcune autorità del Paese. Da segnalare i colloqui avuti con il Patriarca latino di Gerusalemme, Sua Beatitudine Michel Sabbah; con il vescovo coadiutore mons. Fouad Twal, che sarebbe subentrato pochi giorni dopo alla guida del Patriarcato, e con l'intera comunità del Seminario patriarcale; con il vescovo ausiliare per Israele mons. Giacinto-Boulos Marcuzzo, nella sua residenza di Nazareth; con il Custode di Terra Santa, il francescano padre Pierbattista Pizzaballa; con padre Ibrahim Faltas, già noto direttore della Scuola di Terra Santa a Bethlem, ora parroco di Gerusalemme; con il parroco, il governatore e altre autorità civili di Bethlem; con il parroco di Tel Aviv-Jaffa.

È stata occasione per consolidare i legami con le opere di carità e di speranza presenti in Palestina la visita a luoghi di qualificato servizio quali la Scuola di Terra Santa a Bethlem, la scuola per sordomuti 'Effetà' alla periferia di Gerusalemme, la comunità terapeutica di Mondo X, adiacente alla basilica della Trasfigurazione, sul monte Tabor, il prestigioso Studium Biblicum Franciscanum, la cui attività scientifica è nota in tutto il mondo della cultura biblica e archeologica, e altre realtà animate dalla fede operosa di religiosi e religiose.

Il Saluto al cardinale
I Vescovi toscani si stringono con affetto intorno al Cardinale Ennio Antonelli, Arcivescovo di Firenze e Presidente della loro Conferenza Episcopale, in occasione della sua nomina a Presidente del Pontificio Consiglio della Famiglia: a lui va il più sincero ringraziamento da parte di tutte le Chiese della Toscana, per la sua guida equilibrata e serena, la sua sapienza pastorale, la sua autorevole semplicità. Insieme alla loro gratitudine, i Vescovi toscani esprimono al Cardinale Antonelli anche l'augurio che nell'alto e delicato incarico a cui è stato chiamato dal Santo Padre, possa portare a vantaggio della Chiesa universale quella attenzione premurosa e amorevole verso la famiglia, che è sempre stato uno dei cardini del suo magistero episcopale.

Nuove nomine
La Conferenza Episcopale Toscana riunitasi durante i giorni dell'Assemblea generale della Cei, che si è tenuta a Roma dal 26 al 30 maggio scorsi, ha provveduto alle seguenti nomine:
don Angelo Chiasserini, della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, Incaricato regionale Migrantes;
don Cristiano D'Angelo, della diocesi di Pistoia, Incaricato regionale per la Dottrina della fede e la Catechesi;
don Danilo Costantino, della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, Incaricato regionale presbitero per la Pastorale Giovanile;
mons. Renzo Chesi, della diocesi di Volterra, Incaricato regionale Caritas.

Il pellegrinaggio dei Vescovi toscani in Terra Santa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento