Dossier

Dossier stampa

Madaplathuruth - Le suore Francescane di Santa Elisabetta non potevano festeggiare in modo migliore i loro primi dieci anni di presenza in India. Una settimana intensa quella che è stata vissuta dalle suore e dalla delegazione della Coop di Firenze in Kerala. L'inaugurazione della fabbrica di camicie, gli incontri ufficiali, la scoperta, guidati sempre dalle suore, di un Paese complesso, ma soprattutto la voglia di proseguire con maggiore energia ed entusiasmo i progetti già iniziati. La fabbrica delle camicie, costruita in meno di due anni, su un terreno di proprietà delle Suore Francescane di Santa Elisabetta, darà lavoro a una settantina di ragazze del villaggio.
DI RENATO BURIGANA

Padre Lanfranco, il cappuccino toscano da mezzo secolo tra gli indù

C'è qualcosa di nostro intorno a Marte, anzi, anche intorno a Saturno e presto intorno a Venere, alla Cometa Rosetta e persino a Mercurio, il pianeta più vicino al Sole. A portare qualcosa di toscano nello spazio del nostro sistema solare è la Galileo Avionica, erede dal 2001 delle storiche Officine Galileo, nate a Firenze nel 1864. Oggi, Galileo Avionica è presente in sette regioni d'Italia con 3 mila e 400 dipendenti, ma il grosso dell'azienda resta in Toscana, a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze, con mille addetti. E da qui è uscito il «sensore autonomo di stelle» montato sulla sonda Mars Express lanciata verso Marte nel giugno scorso dall'Esa, l'Agenzia spaziale europea. Adesso Mars sta lavorando in coppia con Spirit.
DI ANDREA FAGIOLI

C'è qualcosa di nostro intorno a Marte, anzi, anche intorno a Saturno e presto intorno a Venere, alla Cometa Rosetta e persino a Mercurio, il pianeta più vicino al Sole. A portare qualcosa di toscano nello spazio del nostro sistema solare è la Galileo Avionica, erede dal 2001 delle storiche Officine Galileo, nate a Firenze nel 1864. Oggi, Galileo Avionica è presente in sette regioni d'Italia con 3 mila e 400 dipendenti, ma il grosso dell'azienda resta in Toscana, a Campi Bisenzio, in provincia di Firenze, con mille addetti. E da qui è uscito il «sensore autonomo di stelle» montato sulla sonda Mars Express lanciata verso Marte nel giugno scorso dall'Esa, l'Agenzia spaziale europea.
DI ANDREA FAGIOLI

E al cinema siamo tutti un po' marziani

Cerchi un cartomante? Ti chiederà appena quindici euro se intendi farlo lavorare per pochi minuti, non più di trenta euro per una seduta più approfondita. Vuoi fare un tuffo sulle tue vite passate? Cinque euro e scoprirai in che epoca vivevi, che lavoro facevi, persino i tuoi … numeri fortunati. E se vuoi conoscere meglio te stesso e chi ti è vicino, altri cinque euro, ti sottoporrai al test dei colori e il gioco sarà fatto. La fiera mercato nazionale di magia – fino all'11 gennaio al Palacongressi di Pisa – frena sui prezzi e cerca di riprendersi dal danno all'immagine sollevato con le recenti denuncie di Striscia la notizia. Il settore barcolla? Macché. Gli operatori dell'occulto plaudono alle inchieste del programma di Ricci e commentano: «Certi colleghi dovrebbero essere messi al bando».
DI ANDREA BERNARDINI

Se il funesto 2004 mi porterà il raffreddore

Ma liberaci dal Maligno...

Quando l'oroscopo invade il palinsesto

Tra la fine del secondo e l'inizio del terzo millennio della fede cristiana è apparso - rinnovato nei contenuti – uno degli ultimi libri, frutto della riforma liturgica voluta dal Concilio Vaticano II: il Rito degli Esorcismi e preghiere per circostanze particolari. La sua pubblicazione era attesa; e l'attesa è stata coronata con l'arrivo di un “rito” che intende venire incontro a urgenze reali o anche sollecitare attenzioni in ordine ad una prassi frequentemente inficiata da “disturbi” o da interferenze di vario genere.
DI MANLIO SODI

Il 3 gennaio 1954 iniziavano in Italia le trasmissioni «regolari e ufficiali» della Rai. 21 anni dopo, il 14 aprile 1975, i canali si dividevano, distinguendo tra spettacolo e informazione: nascevano le Reti (Rete Uno e Rete Due) e le testate giornalistiche dei Tg (Tg1 e Tg2), mentre si annunciava la terza rete (Rete Tre) e il relativo telegiornale (Tg3). Le tv private si affacciano alla ribalta a partire dal 1971 con i primi pionieristici tentativi a livello locale. Poi, con gli anni Ottanta arrivano i grandi network. La nascita di Canale 5 porta la data 11 novembre 1980.
DI ANDREA FAGIOLI

Dallo storico allestimento in Lunigiana all'ormai tradizionale rassegna nella patria dei figurinai, le terre che circondano le Apuane propongono suggestive rappresentazioni della Natività, tra cui una nelle stesse viscere dei monti. Ma anche nel resto della Toscana non mancano iniziative particolarmente significative.

In questi ultimi mesi la Giunta Regionale ha definito risorse, tempi e modalità per introdurre nel sistema toscano dei servizi alla persona nuovi modelli di organizzazione (le Società della Salute) e interventi innovativi per metodologie adottate e ambiti di intervento (i Programmi di iniziativa regionale): le sperimentazioni introdotte, di cui si offre una breve presentazione, pur interessando ambiti ancora circoscritti della comunità regionale, sono finalizzate alla individuazione di modelli gestionali, procedurali e organizzativi da estendere all'intero sistema dei servizi sociali, sociosanitari e sanitari.