Dossier
stampa

Crisi e informazione. Convegno Fisc a San Miniato

«Tra crisi economica, sviluppo sostenibile e sistema solidale. Il ruolo dell'informazione». Questo il tema del convegno nazionale che la Fisc promuove dal 12 al 14 novembre a San Miniato (Pisa) in occasione dei 70 anni del settimanale diocesano La Domenica, dei 25 anni del settimanale cattolico regionale Toscana Oggi, testata in cui «La Domenica» è confluita, e  dei 20 anni dell'agenzia di informazioni Sir.

Parole chiave: fisc (192), toscanaoggi (295), san miniato (22), crisi economica (372)

«Tra crisi economica, sviluppo sostenibile e sistema solidale. Il ruolo dell'informazione». Questo il tema del convegno nazionale che la Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici) promuove dal 12 al 14 novembre a San Miniato (Pisa) in occasione dei 70 anni del settimanale diocesano La Domenica, dei 25 anni del settimanale cattolico regionale Toscana Oggi, testata in cui «La Domenica» è confluita, e  dei 20 anni dell'agenzia di informazioni Sir. L'appuntamento – il secondo a livello nazionale organizzato quest'anno, dopo quello dello scorso marzo a Forlì, dalla Federazione che raggruppa 186 testate diocesane su tutto il territorio del Paese per un totale di un milione di copie diffuse settimanalmente – si colloca tra la pubblicazione dell'enciclica «Caritas in Veritate», la 46ª «Settimana sociale dei cattolici italiani» in programma a Reggio Calabria dal 14 al 17 ottobre 2010 e le prime «Giornate sociali cattoliche per l'Europa» tenutesi nei giorni scorsi a Danzica.

Un'alleanza tra etica ed economia. «Dallo scoppio della crisi economica, nell'agosto 2007, a oggi – spiega il presidente della Fisc don Giorgio Zucchelli –  sono passati più di due anni. La crisi finanziaria ha prodotto nel giro di pochi mesi effetti negativi sull'economia reale e di conseguenza sul sistema occupazionale». Eventi globali di difficile previsione, che ora «percepiamo anche nel nostro quotidiano». Secondo Zucchelli, «neppure il mondo dell'informazione aveva previsto la crisi e da più parti si è avvertito un senso di impreparazione a trattare queste tematiche». Malgrado ciò l'informazione è parte determinante, anche in questo contesto, delle possibili vie d'uscita». Il presidente Fisc rammenta al riguardo il messaggio dell'enciclica «Caritas in Veritate» che, «di fronte all'attuale questione sociale, oggi globale, pone l'accento su come l'attuale crisi economica evidenzi la fragilità di un sistema cui occorre rispondere con un cambiamento di stili di vita e un'alleanza tra etica ed economia». Sullo sfondo, aggiunge Zucchelli, anche «la recente riflessione del card. Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova e presidente della Cei, sul tema della povertà e sull'urgenza di trovare insieme risposte di solidarietà e giustizia».

Il ruolo dell'informazione. Di qui gli interrogativi indicati da Zucchelli per la riflessione che porrà a confronto economisti, politici, imprenditori, associazioni di categoria e giornalisti: «Quale è stato e quale deve essere il ruolo dell'informazione e dei nostri settimanali nel trattare le tematiche economiche? Che chiave di lettura ha dato e può dare l'informazione su quanto sta accadendo in questo nostro tempo e quali i segni dei tempi dobbiamo cogliere? Quali modelli economici e di società propongono i mass-media e i settimanali cattolici attraverso le loro pagine? Quale ruolo può avere l'informazione anche nel proporre nuovi sistemi economici come il “liberismo sociale e il solidarismo operante” e quali possibili vie di uscita per superare la crisi in vista di un nuovo modello di società basato sul bene comune?».

Tre anniversari e un Premio speciale. Ad inaugurare i lavori, nel pomeriggio del 12 novembre, saranno tra gli altri l'arcivescovo di Firenze, mons. Giuseppe Betori;  mons. Fausto Tardelli, vescovo di San Miniato e vescovo delegato Cet per il lavoro; don Zucchelli e mons. Vincenzo Rini, presidente del Sir. A seguire gli interventi dedicati agli «anniversari». Fabrizio Mandorlini, ufficio stampa diocesi San Miniato, su «I 70 anni de La Domenica, giornale della Chiesa, giornale della gente»; Andrea Fagioli, direttore di Toscana Oggi, su «Alberto Migone e i 25 anni di Toscana Oggi», e Paolo Bustaffa, direttore del Sir, su «Il Sir: venti anni “camminando si è aperto cammino”». A concludere la serata la consegna dell'edizione speciale de Premio giornalistico «Giovanni Fallani», a dieci anni dalla morte (21 novembre 1999) del primo segretario generale della Fisc e primo direttore del Sir, che Zucchelli ricorda come «un grande amico che è stato colonna portante ed anima della nostra federazione per tanti anni».
Tre le sessioni di lavoro del 13 novembre. Alla prima, «Il lavoro e l'industria, situazione e prospettive in tempo di crisi» interverranno, tra gli altri, mons. Gastone Simoni, delegato Cet per la cultura e le comunicazioni sociali, e l'economista Ettore Gotti Tedeschi, neopresidente dello Ior. Ferruccio De Bortoli, direttore del Corriere della Sera, e Gianfranco Fabi, vicedirettore del Sole 24 ore, si confronteranno su «Il ruolo dell'informazione». «Tecnologia e sostenibilità ambientale, una proposta di sviluppo» è il tema della terza sessione. Nel monastero di Santa Cristina, in occasione dei 700 anni dalla morte della «santa patrona» di Santa Croce sull'Arno, mons. Simoni presiederà alle 18.30 una solenne celebrazione eucaristica. La mattina del 14 novembre sarà dedicata, dopo la Messa celebrata in cattedrale da mons. Tardelli, al dibattito su «Vie di uscita dalla crisi economica: il ruolo dell'informazione». A confronto tra gli altri, oltre allo stesso mons. Tardelli, il presidente Fisc, Zucchelli.

Giovanna Pasqualin Traversa

Crisi e informazione. Convegno Fisc a San Miniato
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento