Dossier
stampa

Dal n. 29 del 28 luglio 2002

Pistoia, origini e storia urbana

Pistoia presenta le sue origini e la sua storia urbana attraverso un articolato percorso archeologico attrezzato che si snoda sotto le strutture dell' antico complesso del Palazzo dei Vescovi, all' angolo con il Duomo e la piazza omonima.

In questi ambienti sotterranei sono visibili due cippi funerari etruschi collocabili cronologicamente al VI-V sec. a.C. (nella foto) assegnabili tipologicamente all'area fiesolana, anfore vinarie di produzione empolese, frammenti di pavimentazione in cocciopesto e a mosaico, oltre a molti reperti ceramici, vetri, e metalli di epoca romana e medievale.

Nel cassero della Rocca medievale di Larciano è visibile un interessante Museo civico archeologico che raccoglie i reperti provenienti dal territorio di Larciano. I materiali documentano l'occupazione di questa parte della Valdinievole dalla preistoria al medioevo: di questo ultimo periodo segnaliamo i manufatti della Pievaccia di Vaiano. Estremamente interessante è il materiale ceramico medievale e rinascimentale trovato nel corso dei lavori di restauro della antica fortificazione.

Una piccola ma non per questo meno interessante sezione archeologica è presente nel Museo della città e del territorio di Monsummano Terme. Sistemate all'interno dell' Osteria dei Pellegrini, le collezioni documentano l'occupazione romana e la successiva colonizzazione.
Le sale in cui sono ospitate le sei sezioni del museo di Scienze naturali e archeologia della Valdinievole a Pescia presentano in modo molto efficace il panorama degli eventi storici e le testimonianze attraverso i reperti e i materiali che hanno caratterizzato questa zona di territorio della provincia di Pistoia.

• A spasso sulle orme degli antenati
• Pisa e Volterra, giacimenti di «ricordi»
• Tra le Apuane e la Lunigiana alla «ricerca» delle Statue-Stele
• La costa, prezioso scrigno da scoprire
• Lucchesia e Garfagnana dall'anfiteatro alle terme
• I Parchi della Val di Cornia
• Da Populonia a San Silvestro sulle vie del ferro e dei minerali
• Maremma, il fascino della Terra del tufo
• Prato e le nuove scoperte dell'area di Gonfienti
• Mugello e Val di Sieve: Poggio a Frascole val bene una visita
• Siena e dintorni: crete, valli e città in un ambiente da sogno
• Arezzo e i «meloni» in quel di Cortona

Pistoia, origini e storia urbana
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento