Isis Galileo Galilei
stampa

La piaga della tossicodipendenza femminile

Un introduzione al mondo della tossicodipendenza femminile degli ultimi anni e l'operato della comunità di S. Patrignano atto a contrastare tale piaga.

La piaga della tossicodipendenza femminile

La piaga della droga, dilania la società occidentale ormai dalla seconda metà del secolo scorso; basti pensare al dilagare dell’eroina alla fine degli anni settanta e all’avvento della cocaina verso la fine del decennio successivo. Con l’aumentare dei tossicodipendenti molti iniziarono ad adoperarsi al fine di istituire strutture atte alla prevenzione ed al recupero di tali soggetti. Tra le varie istituzioni di questo genere vi è la comunità di S. Patrignano, esistente da ormai 40 anni e come dichiara il presidente della comunità Antonio Tinelli, sempre in prima linea per il contrasto alla tossicodipendenza.

Fin dal principio la comunità ha aiutato gratuitamente più di 3400 donne fra i 13 e i 52 anni, vittime di episodi di povertà e con un vissuto spesso ricco di violenze. Tra queste donne, ben 2790 risultano di età inferiore ai 30 anni, di cui addirittura 250 minorenni. Le dipendenze riscontrate riguardano ben 3029 casi di eroina e in minor misura casi disparati di dipendenza da cocaina (circa 2292). Ben l’85% delle donne aiutate risultano poliassuntrici, ovvero assumono più di una sostanza. Dal 2012 la comunità ha cominciato a registrare un incremento vertiginoso di donne tossicodipendenti vittime di abusi fisici e sessuali, circa 1 su 3.

La campagna “Io ho scelto la vita”, organizzata dalla comunità di S. Patrignano, si rivolge proprio alle donne, per favorire il loro recupero e farle tornare ad essere parte integrante e attiva della società. Questo progetto ha il fine di supportare efficacemente tutte le ragazze che si rivolgono alla comunità, per ritrovare riconoscibilità sociale, reinserimento nel mondo del lavoro, ma anche l’autostima e la realizzazione di sé, grazie al sostegno quotidiano di educatori, psicologi e psichiatri.

La piaga della tossicodipendenza femminile
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento