Referendum legge 40
stampa

Edizione on line

Il comitato Scienza e vita

È nato il Comitato "Scienza & vita" per la legge 40/2004. Il Comitato svolgerà la sua azione in difesa della legge (varata con una larga e trasversale maggioranza parlamentare) che disciplina la procreazione assistita. Com'è noto tale legge è oggetto di quattro referendum che vogliono parzialmente abrogarla.

Presieduto dalla professoressa Paola Binetti (Presidente della Società Italiana di Pedagogia Medica, Campus Biomedico di Roma) e dal professor Bruno Dalla Piccola (ordinario di Genetica presso l'Università La Sapienza di Roma), il Comitato ha registrato l'adesione di altre 110 eminenti personalità del mondo scientifico, culturale, professionale, politico e associativo italiano. Essi si adopereranno, in questi mesi, con una campagna capillare di sensibilizzazione sui valori in gioco.

In particolare, consci dell'alleanza tra scienza e vita, riaffermeranno il primato della vita, a partire dalla difesa del concepito, il quale, non avendo voce propria, ha bisogno della solidarietà sociale.

In vista del referendum la scelta del Comitato è quella del "doppio no": al contenuto dei quesiti referendari e all'uso distorto del referendum in materia di fecondazione. Di qui la scelta di proporre agli elettori italiani di "non andare a votare".

Il manifesto del Comitato «Scienza e vita»

Il sito www.comitatoscienzaevita.it

Voto o astensione? Vai al sondaggio

Il comitato Scienza e vita
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento