Referendum legge 40
stampa

Dal n. 22 del 5 giugno 2005

Uno speciale di Toscanaoggi

Il nostro giornale offre oggi ai sui lettori un inserto redazionale a difesa della vita in vista dei referendum del 12-13 giugno abrogativi di gran parte della Legge 40/2004. È un'iniziativa delle testate della Federazione italiana settimanali cattolici che in contemporanea pubblicano questo fascicolo di otto pagine a colori, dal titolo Prima di tutto la vita, per centinaia di migliaia di copie sull'intero territorio nazionale.

L'inserto contiene una scheda informativa sul Comitato «Scienza e Vita» sorto a difesa della legge 40, il cui manifesto è stato firmato da centinaia di esponenti del mondo scientifico e della società italiana che invitano ad astenersi dal voto; un editoriale del presidente della Fisc don Giorgio Zucchelli sul tema «La vita non può essere messa ai voti»; due interventi di personalità del mondo scientifico, il genetista prof. Dallapiccola, presidente del Comitato «Scienza e Vita» il quale sostiene che l'Italia deve essere orgogliosa della Legge 40, e il biologo cellulare di fama mondiale Angelo Vescovi che apertamente dichiara: «L'embrione è vita». Non manca l'illustrazione dei quattro quesiti referendari: cosa chiedono e cosa cambierebbe nel caso fossero approvati.

È questa un'iniziativa di sinergia tra i media cattolici per doverosa informazione e a testimonianza dell'unità dei credenti in occasione di questa consultazione che mette in gioco una vera e propria scelta di civiltà.
Si tratta anche di un impegno democratico comune per rifiutare referendum proposti in modo distorto su argomenti che i cittadini non sono in grado di valutare appieno e non possono essere messi ai voti, stampando sulla scheda quesiti praticamente incomprensibili, contro quanto richiede la legislazione e il rispetto per i cittadini.

Visualizza lo Speciale referendum (formato .pdf)

Un sito per saperne di più

Uno speciale di Toscanaoggi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento