Statuto regionale
stampa

Il punto sullo Statuto

La Commissione Statuto del Consiglio Regionale dopo aver terminato la prima fase di consultazioni per l'elaborazione della nuova “costituzione” della Toscana ha iniziato il lavoro di stesura del testo. Tra i nodi che dovranno essere affrontati quello dell'elezione diretta del presidente della giunta regionale e quello della legge elettorale. Per fare il punto della situazione su questo numero ospitiamo gli interventi di un “tecnico”, il prof. Emanuele Rossi, e di due politici: Angelo Passaleva, vice presidente della Regione e assessore alle riforme istituzionali, e Piero Pizzi, vice presidente del Consiglio regionale e presidente della Commissione Statuto.

Lo Statuto non è una Costituzione (Emanuele Rossi)

I valori che tengono unita la Toscana (Angelo Passaleva)

Dagli Statuti regionali alla Convenzione europea (Piero Pizzi)

Percorsi: Dossier

La Commissione Statuto del Consiglio Regionale dopo aver terminato la prima fase di consultazioni per l'elaborazione della nuova “costituzione” della Toscana ha iniziato il lavoro di stesura del testo. Tra i nodi che dovranno essere affrontati quello dell'elezione diretta del presidente della giunta regionale e quello della legge elettorale. Per fare il punto della situazione su questo numero ospitiamo gli interventi di un “tecnico”, il prof. Emanuele Rossi, e di due politici: Angelo Passaleva, vice presidente della Regione e assessore alle riforme istituzionali, e Piero Pizzi, vice presidente del Consiglio regionale e presidente della Commissione Statuto.

Lo Statuto non è una Costituzione (Emanuele Rossi)

I valori che tengono unita la Toscana (Angelo Passaleva)

Dagli Statuti regionali alla Convenzione europea (Piero Pizzi)

Il punto sullo Statuto
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento