Arezzo
stampa

Città di Castello accoglie il nuovo Vescovo

Sabato 15 settembre, nel santuario dell'Amore Misericordioso a Collevalenza, monsignor Domenico Cancian è stato eletto Vescovo di Città di Castello. Papa Benedetto XVI lo aveva nominato lo scorso 16 giugno alla guida pastorale della diocesi tifernate e proprio lo scorso 15 settembre ha ricevuto l'ordinazione episcopale, per l'imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del cardinale Ennio Antonelli, arcivescovo metropolita di Firenze. Conconsacranti principali sono stati monsignor Pellegrino Tomaso Ronchi, amministratore apostolico di Città di Castello e predecessore di monsignor Cancian sulla cattedra di San Florido, e monsignor Giovanni Scanavino, vescovo di Orvieto-Todi. Con loro, hanno concelebreranno i vescovi dell'Umbria insieme ad altri vescovi e numerosi sacerdoti, sia della congregazione dei Figli dell'Amore Misericordioso, di cui padre Domenico Cancian è stato superiore generale, che delle diocesi di Orvieto-Todi e Città di Castello. L'ingresso in diocesi del presule, per l'inizio del ministero pastorale, avverrà domenica 23 settembre alle 17. La Redazione di ToscanaOggi della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, come diocesi viciniori a quella di Città di Castello, saluta monsignor Cancian e gli augura un buon e profiquo lavoro. Nello stesso tempo rinnova a monsignor Pellegrino Tomaso Ronchi che lascia la diocesi di Città di Castello un saluto deferente e un fervido augurio.

Città di Castello accoglie il nuovo Vescovo
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento