Arezzo
stampa

E Sansepolcro va alla scoperta del suo passato.

Da giovedì prossimo cinque conferenze curate da don Andrea Czortek nel circolo delle civiche stanze.

Un interessante ciclo di conferenze sulla storia di Sansepolcro avrà inizio in questa settimana. L'iniziativa, intitolata «La nostra storia», offre la possibilità di seguire un percorso che, iniziando dall'antichità, arriverà fino ai giorni nostri. Questo «cammino» verrà proposto ogni anno in primavera e in autunno. Il primo ciclo, che si svolgerà in questo autunno, analizzerà la storia della città biturgense nel periodo che va dall'antichità al medioevo. L'iniziativa –a cura di don Andrea Czortek – è partita dall'associazione Pro-Loco «Vivere a Borgo Sansepolcro» coinvolgendo altre sette associazioni: l'associazione storica dell'Alta Valle del Tevere, l'università dell'età libera «Città di Sansepolcro», il centro studi sul Quaternario, l'istituzione culturale Museo-Biblioteca-Archivi della Città di Sansepolcro, il museo e biblioteca della Resistenza di Sansepolcro, la Società rionale Porta Romana, il Circolo delle civiche stanze. Questo primo ciclo prevede cinque conferenze: si comincerà giovedì 5 novembre quando Adriana Moroni dell'università di Siena relazionerà su «Un trentennio di ricerche pre-protostoriche in Alta Valtiberina: risultati e prospettive». Il 12 novembre sarà la volta di Marco Pacciarelli dell'università di Napoli «Federico II» che affronterà un tema centrale di questi appuntamenti : «Alle origini della storia di Sansepolcro: il primo borgo di 2800 anni fa». La settimana successiva (giovedì 19 novembre) sarà la volta di Gian Piero Laurenzi del centro studi sul Quaternario, che affronterà un tema che sta alla base del centro: «Una chiave di lettura delle origini di Sansepolcro attraverso lo studio dei materiali raccolti dal gruppo ricerche archeologiche di Sansepolcro». «La fondazione dell'abbazia e la nascita del Burgus» sarà la relazione che ci verrà offerta da don Andrea Czortek (dell'istituto teologico di Assisi), autorevole studioso di storia locale, una passione che lo ha affascinato da sempre e sulla quale ha scritto molto. Questo incontro – il penultimo in programma – sarà giovedì 26 novembre. La chiusura è affidata a Gian Paolo Scharf dell'università dell'Insubria-Varese e Como che parlerà de «Le istituzioni comunali fino alla signoria malatestiana». Le conferenze si terranno alle 17.30 nella sede del Circolo delle civiche stanze di Sansepolcro, in via del Buonumore, 29.

E Sansepolcro va alla scoperta del suo passato.
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento