Arezzo
stampa

Foiano, due concerti di musica tradizionale.

Alla galleria Furio del Furia di Foiano della Chiana, nell'ambito delle iniziative «Il regno di re Giocondo», vengono proposti sabato 30 gennaio e sabato 6 febbraio due concerti alle 21. Quello del 30 gennaio avrà come protagonista la musica popolare con il gruppo «Antidotum Tarantulae». Formato di sei elementi, nata nel 2000 e affermatasi come nuova realtà della musica di strada, il gruppo punta sulla frenesia della pizzica salentina – quel morso della tarantola cui si rifà il nome del gruppo – la tarantella, la tammurriata e il saltarellu marchigiano. Sono questi gli ingredienti che nel 2001 li portano a vincere la XIII edizione dell'«On the road festival – Premio Comune di Pelago» dando così il via alla loro avventura. Seguono quattro anni di intensa attività in tutta l'Italia centro-settentrionale, con partecipazioni a vari festival. Con il tempo il loro azzeccato mix di musica popolare si è poi volto ad altri ritmi tradizionali (giamaicani, irlandesi e balcanici soprattutto) portandoli dalle parti della contaminazione. Sabato 6 febbraio è previsto, invece, il concerto di chitarra classica con Roberto Rossi. Diplomato nel 2002 con Giorgio Albiani, carpisce da questi la tecnica e l'esperienza necessaria per intraprendere l'attività concertistica. Ha partecipato infatti e con successo a diversi concorsi nazionali ed internazionali. Dal 1999 al 2002 collabora con i «Viulan», eclettico gruppo di musica popolare dell'Appennino tosco-emiliano che vede alla chitarra classica proprio Albiani. Quest'ultimo svolge, oggi, un'intensa attività didattica nelle scuole di Cosenza e Arezzo.

Foiano, due concerti di musica tradizionale.
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento