Arezzo
stampa

I turisti prendono d'assalto i musei

Cifre da primato per i musei di Cortona nei primi quattro mesi del 2006. La parte de leone la fa evidentemente il Maec, il nuovo museo dell'Accademia Etrusca e della Città di Cortona, recentemente restaurato, ampliato e arricchito di opere di prim'ordine: basti pensare alla Tabula Cortonensis e ai pregevolissimi gioielli dell'oreficeria etrusca. Dai dati forniti risulta che dal gennaio 2006 al 25 aprile i visitatori sono stati ben 8.500, con un aumento del 70% rispetto allo stesso periodo del 2005. Si spera che la tendenza favorevole possa evidenziarsi nella stagione estiva che a Cortona fa registrare sempre una vera invasione di turisti. La statistica ci mostra pure un forte aumento di visitatori anziani: frutto certamente del lavoro di ristrutturazione che ha portato all'allestimento dell'ascensore interno del museo; frutto anche di una decisa ed efficace modernizzazione degli impianti che permettono anche ai non vedenti di poter godere delle opere esposte. Non ultimo incentivo è la nuova offerta del museo in particolare ai gruppi scolastici che stanno arrivando numerosi da ogni parte d'Italia: il sapiente allestimento fa del museo non solo un contenitore di opere d'arte o di reperti archeologici, ma un luogo e un percorso didattico ricco di testimonianze dell'antica storia e dell'arte del territorio. Insieme al Maec, il museo diocesano, con opere di Berrettini e Signorelli, soprattutto con la celebre Annunciazione dell'Angelico, completa l'attrattiva per i turisti.

I turisti prendono d'assalto i musei
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento