Arezzo
stampa

«Le Piazze di maggio» è un evento internazionale che si sviluppa per una settimana, dall'8 al 14 maggio, attraverso una molteplicità di incontri in luoghi diversi della provincia di Arezzo per interrogarsi sul tema dell'essere cittadini del nostro tempo, nella duplice dimensione locale e globale. «Il grido della città - dalla cittadinanza ferita alla cittadinanza sanata» è il titolo che vuole accomunare tutto il percorso. Il programma è organizzato per itinerari che si intrecciano costantemente nel corso delle giornate. Ogni itinerario esprime un aspetto del senso di cittadinanza.

«Il grido della città»

«Le Piazze di maggio» è un evento internazionale che si sviluppa per una settimana, dall'8 al 14 maggio, attraverso una molteplicità di incontri in luoghi diversi della provincia di Arezzo per interrogarsi sul tema dell'essere cittadini del nostro tempo, nella duplice dimensione locale e globale. «Il grido della città - dalla cittadinanza ferita alla cittadinanza sanata» è il titolo che vuole accomunare tutto il percorso. Il programma è organizzato per itinerari che si intrecciano costantemente nel corso delle giornate. Ogni itinerario esprime un aspetto del senso di cittadinanza.

lunedì 8 maggio

LA VERNA

Ore 17: Basilica del Santuario: Meditazione, testimonianze e musica al Santuario de La Verna. Testimonianza di Luisa Franchetti Naor, ebrea salvata dal paese di Giampereta e dal Santuario durante la seconda guerra mondale. Meditazione del Cardinale Silvano Piovanelli, Arcivescovo emerito di Firenze. Concerto intorno all'organo con l'Ensemble del Liceo Musicale di Arezzo.
Ore 20:30: Processione e invio nella città presieduta da mons. Gualtiero Bassetti, Vescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro.

martedì 9 maggio

RONDINE

Ore 9:45. Apertura della due giorni della Cittadella. Saluto di Franco Vaccari (presidente di Rondine-Cittadella della Pace) e di Vittorio Sozzi (direttore del Progetto Culturale Cei). Inizio della Festa delle Rondinelle, degli atelier e dei foyer con un'azione mimica diretta da Amina Kovacevich.
Ore 10: Festa delle Rondinelle. Animazione con i bambini delle scuole elementari, dei bambini di Beslan e della scuola Lochackerschulhaus -Reinach (cantone di Basilea - Svizzera).
Ore 10:30-12:30: Economia e Felicità. Tavola rotonda. Intervengono dall'Università di Siena: Franco Belli, Ernesto Screpanti, Stefano Bartolini, Alessandro Innocenti.
Ore 10:30-12:30: Caucaso del nord: voci di dolore e di speranza. Tavola rotonda. Intervengono: Vittorio Parsi (Università Cattolica Milano), Felix Stanevskij (Federazione Russa), Eliza Mussaeva (Fondazione «Memorial» Vienna), Salamov Ovta (Università Statale di Cecenia).
Ore 10:45-11:45: Preti nella città: come?mons. Renato Boccardo (Segretario Generale Governatorato Città del Vaticano).
Ore 14-16: Due religioni sulle sponde del «Lago Mediterraneo»: Islam e Cristianesimo a confronto per disegnare una speranza comune. Tavola rotonda. Intervengono: Luigi Spallacci (Scuola Europea della Pace di Rondine) S.E. Tihon (Vescovo di Tiveriapol, Vicario per l'Europa Occidentale della Chiesa Ortodossa Bulgara), Sultan-Hadji Myrzaev (Presidente della Amministrazione Ecclesiastica Islamica della Repubblica Cecena e Mufti della Repubblica Cecena), Adnan Mokrani (Università Gregoriana, Roma), S.E. mons. Gregorios Elias Tabè (Arcivescovo dei siro-cattolici di Damasco).
Ore 15-17: Africa: Sierra Leone, un paese spaccato guarda al futuro. Tavola rotonda. Intervengono: Marco Geminiani (Movimento Shalom), S.E. mons. Giorgio Biguzzi (Vescovo di Makeni), Tom Phillips Bangura (musicista), Festus Tarawalie (Vicepresidente comunità sierraleonese in Italia), Laura Guercio (Amnesty International), Patrick Umar Koroma (Rondine d'Oro dello Studentato Internazionale di Rondine).
Ore 16:30-18:30: Uno sguardo al conflitto Georgiano-Abkaso. Tavola rotonda. Intervengono: Richard Jenkins (già Ambasciatore Onu in Georgia), Maurizia Marantonio Jenkins (già responsabile Unesco e Unicef a Tbilisi e Sukhumi), Zurab Lakerbaia (Responsabile Commissione Mista di Coordinamento Abkhaso-Georgiana), Tinatin Ketsbaia (Presidente Women Association of Gali Region), Irakli Alasania (Consigliere Speciale del Presidente in materia di Risoluzione del Conflitto Abkhaso-Georgiano), Davit Chitaia (Presidente Istituto di Ricerca Scientifica del Caucaso).
Ore 17:30-19:30: Testimonianze e racconti dal Medio Oriente. Giorgio Bernardelli (Avvenire) intervista i testimoni del dialogo e della speranza. Interverranno: Mousa Qadoura (Governatore di Jenin), Hani al-Hayek (Sindaco di Beit Sahour), Abdessalam Najjar (Comunità di Neve Shalom - Wahat al-Salaam), Ismael Muhammad Khatib
Ore 21: Pinocchio da burattino a cittadino. Franco Belli recita il suo «Pinocchio in versi».

mercoledì 10 maggio

RONDINE

Ore 9:30: apertura della seconda giornata. Saluto di Cosimo Risi (per il Ministero degli Affari Esteri) e di Alfonso Caruso (Provveditore agli Studi di Arezzo). Giorgio chiama Caterina, dialogo immaginario tra Giorgio La Pira e Santa Caterina, realizzato e introdotto da Paola Ricci.
Ore 9:30: Festa delle Rondinelle. Animazione con i ragazzi delle scuole medie, di Beslan e della scuola Lochackerschulhaus -Reinach (cantone di Basilea - Svizzera).
Ore 10:30-12:30: Dramma e speranze alle porte di casa nostra (testimonianze dalla Bosnia Erzegovina). Tavola rotonda. Intervengono: Franco Bettoli (Presidente Emmaus International), Selim Beslagic (parlamentare, già Sindaco di Tuzla), Jasmin Imamovic (Sindaco di Tuzla), S.E. mons. Pero Sudar (Vescovo Ausiliare di Sarajevo), Dragoljub Davidovic (Sindaco di Banja Luka).
Ore 11:30-13:30: Il cittadino nel labirinto della comunicazione. Tavola rotonda. Intervengono: Sergio Valzania (Direttore RadioDue e RadioTre Rai), Marco Comastri (Amministratore Delegato Microsoft Italia), Marco Cianchi (Accademia delle Belle Arti di Firenze), Elio Guerriero (Vice Direttore Editoriale Edizioni San Paolo).
Ore 14:30-16:30: Muri abbattuti, cittadinanze da costruire. Tavola rotonda. Intervengono: Paolo Nepi (Università Roma Tre), S.E. Giorgios F. Poulides (Ambasciatore di Cipro presso la Santa Sede), Jurgen Petzinger (giornalista di Berlino), Peter McKee (Dara Training and Consultancy Ltd.- Irlanda del Nord), Patrick Convery (Vice Sindaco di Belfast), S.E. mons. Pero Sudar (Vescovo Ausiliare di Sarajevo), Giovanni Moro (Presidente Fondaca-Fondazione Cittadinanza Attiva).
Ore 14:30-16:30: La guerra dentro: essere giovani nelle società in pace. Tavola rotonda. Intervengono: Marco Guzzi (scrittore), Sergio Moravia (Università di Firenze), Manuela Dviri (giornalista e scrittrice).
Ore 15-17: Cittadinanza e Identità. Tavola rotonda. Intervengono: Camillo Brezzi (Preside Facoltà di Lettere e Filosofia Università di Siena - Sede di Arezzo), Roberto Mancini (Università di Macerata), Luca Diotallevi (Università Roma Tre), Pietro Scoppola (Università La Sapienza, Roma).
Ore 21: E' tutta un'altra musica!. Festa multietnica. In collaborazione con il Centro Flog di Firenze.

giovedì 11 maggio

CAMALDOLI

Ore 10:30: monastero di Camaldoli, sala del Landino: Dialogo tra S.Em. Cardinale Walter Kasper (Presidente Pontificio Consiglio Unità dei Cristiani), e Amos Luzzatto (già Presidente Unione delle Comunità Ebraiche Italiane).
Ore 12: Preghiera monastica nella chiesa del Monastero di Camaldoli.
Ore 14:30: Esperienza di silenzio nella foresta. Passeggiata di ascolto della natura dal Monastero all'Eremo, guidata da Wolfgang Fasser (musicoterapeuta non vedente)
Ore 16: Visita guidata all'Eremo.

RONDINE

Ore 18:30: Incontro dei mondi economici. I rappresentanti del mondo economico dei paesi di provenienza dei giovani dello Studentato Internazionale di Rondine si incontrano con i loro colleghi della Provincia di Arezzo e della Regione Toscana. In collaborazione con l'Associazione Industriali di Arezzo e la Camera di Commercio di Arezzo.

SAN GIOVANNI VALDARNO

La Piazza della Parrocchia
Al mattino: La cittadinanza a scuola e sulle strade del mondo. L'abbraccio fra i bambini di San Giovanni Valdarno e i ragazzi di Beslan. Evento organizzato dalla parrocchia di Santa Teresa d'Avila a San Giovanni Valdarno in collaborazione con l'Istituto Comprensivo «Masaccio», l'Istituto Comprensivo «Masaccio», la Scuola parificata «Santissima Annunziata» delle Suore Agostiniane e l'Oratorio «Don Bosco».

CAPOLONA

La Piazza dei Cittadini
Ore 21: nella Sala del Consiglio Comunale di Capolona: La storia di un paese che cresce. In collaborazione con Comune, parrocchia, aziende e scuole locali.

venerdì 12 maggio

AREZZO

La Piazza dell'Università
Ore 9:30: nell'Aula Magna della Facoltà di Lettere e Filosofia: L'Università e i cittadini di domani. Incontro della Facoltà di Lettere e Filosofia di Arezzo (Università di Siena) con i Rettori delle città dei giovani dello Studentato Internazionale di Rondine.
La Piazza della Scuola
Ore 10-12: nell'Auditorium Comunale di via Montetini: Medio Oriente. Liceo Socio-Psico-Pedagogico «Colonna» di Arezzo. Assemblea d'istituto.
La Piazza del Servizio
Ore 17-19: nell'Auditorium Comunale di via Montetini. Né primi né ultimi: cittadini e basta. Dall'obiezione di coscienza al servizio civile nazionale. Tavola rotonda in collaborazione con la Caritas diocesana.

SANSEPOLCRO

La Piazza dell'Azienda
Ore 11-13: ad Aboca S.p.A., Località Aboca, 20: Sviluppo sostenibile e responsabilità. Tavola rotonda. Intervengono: Benito Boschetto (Amministratore Delegato Scheiwiller), Valentino Mercati (Presidente Aboca S.p.A.), Salvatore Frigerio (Monastero di Fonte Avellana), Giangi Milesi (Presidente Cesvi), Francesco Marinelli (Direttore Istituto Nazionale Bio-Architettura), Leonardo Becchetti (Università di Roma).
La Piazza della Cattedrale e del Museo
Ore 16: al Duomo e al Museo Civico: Il legno e lo spirito: dal Volto Santo alla Resurrezione. Letture e musica con Matteo Belli e Giorgio Albiani (chitarra). Selezione dei testi: Annamaria Montagni.
La Piazza
Ore 18:15: Logge del Comune: Spettacolo degli sbandieratori di Sansepolcro.

MONTERCHI

La Piazza del Museo
Ore 8:45-10: nel Museo «Madonna del Parto»: Il silenzio e l'attesa. Dialogo su La Madonna del Parto con mons. Timothy Verdon (Teologo) e Antonio Paolucci (Sopraintendente del Polo Museale di Firenze).

POPPI

La Piazza della Scuola
Ore 9:30-12:30: all'Istituto Tecnico Commerciale: Sierra Leone e Italia: la voglia di scuola e i forzati della scuola allo specchio. Assemblea di istituto.

CASTIGLION FIORENTINO

La Piazza della Scuola
Ore 9:30-12:30: all'Istituto di Istruzione Superiore «G. da Castiglione»: Israele e Palestina. Assemblea di istituto.

AREZZO

La Piazza del Palazzo Vescovile
Ore 17:30-19: nella Sala Grande del Palazzo Vescovile: Dialogo tra le chiese per una speranza comune. Incontro interconfessionale sul servizio comune delle chiese alle attese della società contemporanea. Partecipano: S.Em. Cardinale Walter Kasper (Presidente Pontificio Consiglio Unità dei Cristiani), S.Em. Cardinal Tauran (Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa), S.E. mons. Giuseppe Pasotto (Vicario Apostolico del Caucaso), Pastore Moeslin (Comunità luterana di Firenze), S.E. Tihon (Vescovo di Tiveriapol, Vicario per l'Europa Occidentale della Chiesa Ortodossa Bulgara), S.G. John Flack (Direttore dell'Anglican Centre, Rappresentante dell'Arcivescovo di Canterbury presso la Santa Sede), S.E. Athanasios (Vescovo di Achaia, Rappresentante della Chiesa di Grecia presso l'Unione Europea), Arch. Ignazios Sotiriadis (Rappresentante della Chiesa di Grecia presso l'Unione Europea), S.E. Ambrosius (Metropolita di Helsinki, Chiesa Ortodossa finlandese), Arch. Victor Mutafov (Vice rettore della Comunità ortodossa bulgara in Italia), Alexeij Bodrov (Direttore Università teologica ortodossa di Sant'Andrea, Mosca), Teny Pirri Simonian (Segretariato Generale del Cec), Konstantin Sigov (Direttore Centro Europeo Scienze Umane, Kiev).
La Piazza della Cattedrale
Ore 21.15: nella Cattedrale di Arezzo: Preghiera ecumenica ispirata all'icona della Maddalena di Piero della Francesca.

sabato 13 maggio

AREZZO

La Piazza delle Istituzioni
Ore 9:30: nella Sala dei Grandi della Provincia: Cerimonia della consegna della Cittadinanza ideale onoraria della Provincia di Arezzo ai testimoni della speranza e della pace. Le personalità che hanno testimoniato, con la propria vita, i valori del dialogo, del perdono e della speranza: Selim Beslagic, Julia Dobrovolskaja, Ismail Muhammad Khatib, Liliana Segre.
La Piazza della Clausura
Ore 10-13: nel monastero Santa Teresa Margherita, in via Redi: Quale città è vissuta oltre il muro della clausura?. Incontro con la Comunità delle Carmelitane Scalze.
La Piazza del Carcere
Ore 11:50-13: nella Casa Circondariale San Benedetto: Cittadini dimenticati? La cittadinanza all'interno del carcere. Diretta radiofonica di RadioTre Rai. Intervengono: Paolo Basco (Direttore Casa Circondariale San Benedetto) Sergio Valzania (RadioDue e RadioTre Rai), S. Em. Cardinale Raffaele Martino (Presidente Pontificio Consiglio per la Giustizia e la Pace), Don Giancarlo Perego (Vice direttore Caritas Nazionale), Franco Vaccari (Presidente Rondine Cittadella della Pace).
La Piazza dell'Ospedale
Ore 15:30-17:30. nell'Auditorium «Pieraccini» dell'Ospedale San Donato: Vivere la sofferenza nella società dell'apparente benessere. Tavola rotonda. Intervengono: Don Oreste Benzi (Fondatore Comunità Giovanni XXIII), Ernesto Olivero (Fondatore Sermig, Arsenale della Pace di Torino), S.E. mons. Gualtiero Bassetti (Vescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro), Vincenzo Ceccarelli (Presidente Provincia di Arezzo), Monica Calamai (Direttore Generale Asl 8 Arezzo), Raffaele Festa (Presidente Ordine dei Medici di Arezzo). In collaborazione con l'Associazione Medici Cattolici di Arezzo.
La Piazza della Libreria
Ore 17-19: alla Libreria Paoline, in via Garibaldi 114: Storia della Comunità «Paoline» ad Arezzo. Incontro sul cammino della comunità in occasione del cinquantesimo anniversario della presenza in Arezzo. Interviene: Paolo Nepi (Università di Roma) per la presentazione del volume di Don Tonino Bello «Il vangelo del coraggio», Edizioni San Paolo.
La Piazza dell'arte
Ore 21: nella Basilica di San Francesco: Le guerre di Piero. Rappresentazione ai piedi della Leggenda della Vera Croce di Piero della Francesca, con Veronica Pivetti, Marco Baldini, Matteo Belli. Regia di Gabriele Marchesini. Saluto di padre Giulio Renzi. Introduzione di Antonio Paolucci (Sopraintendente del Polo Museale di Firenze). Testi e adattamenti di Gabriele Marchesini e Giorgio Albiani.

AREZZO
La Piazza della Scuola
Ore 8:45: all'Istituto Tecnico Industriale: Islam e Cristianesimo: una strada per il dialogo. Assemblea di istituto.

CORTONA

La Piazza della Clausura
Ore 10-13: nel monastero di Santa Chiara, in via S. Niccolò, 5: Quale città è vissuta oltre il muro della clausura?. Incontro con la Comunità delle Clarisse.

SAN GIOVANNI VALDARNO

La Piazza dell'Azienda
Ore 10.30: La cittadinanza in fabbrica. Viaggio nello stabilimento chimico «Lonza», organizzato dalla parrocchia di Santa Teresa d'Avila in collaborazione con la «Lonza S.p.A.», la Cisl della Provincia di Arezzo e il liceo «Giovanni da San Giovanni».

domenica 14 maggio

AREZZO

La Piazza della Cattedrale
Ore 11: nella Cattedrale: Santa Messa in diretta su RaiUno, presieduta da S.E. mons. Gualtiero Bassetti, Vescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro. Coro: Ensemble del Liceo Musicale di Arezzo diretto dal maestro Alessandro Nardi.

«Il grido della città»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento