Arezzo
stampa

Il vescovo Bassetti e il cronista Lancisi «raccontano» don Lorenzo Milani.

La figura e l'opera di don Lorenzo Milani saranno al centro di un incontro che si terrà mercoledì 1 aprile alle 17.30, nella parrocchia della Santissima Annunziata di Arezzo. Sarà presentato il libro «Don Milani - la vita» , con la presenza dell'autore, il giornalista Mario Lancisi, e del vescovo, monsignor Gualtiero Bassetti, confratello di don Milani a Firenze.

La figura e l'opera di don Lorenzo Milani saranno al centro di un incontro che si terrà mercoledì 1 aprile alle 17.30, nella parrocchia della Santissima Annunziata di Arezzo. Sarà presentato il libro «Don Milani - la vita» , con la presenza dell'autore, il giornalista Mario Lancisi, e del vescovo, monsignor Gualtiero Bassetti, confratello di don Milani a Firenze.
Come dice lo stesso titolo, il libro ripercorre la vita del sacerdote fiorentino documentandone i passaggi spirituali, i rapporti con gli amici e con la famiglia, i dissidi con la Chiesa locale, le esperienze pastorali prima a Calenzano e poi a Barbiana. Di don Milani si ricordano soprattutto la sua difesa dell'obiezione di coscienza al servizio militare, per la quale subì due processi, e il suo ragionamento complessivo sulla scuola, culminato nella famosa «Lettera a una professoressa». E proprio su questi temi divenne riferimento per molti giovani. Anche ad Arezzo, proprio alla Santissima Annunziata, il gruppo di «Posizioni», sul finire degli anni '60, realizzò un'esperienza di doposcuola che, pur con le evidenti differenze di contesto, prendeva ispirazione dalla scuola di Barbiana e dalle «provocazioni» contenute nel testo di don Milani e dei suoi ragazzi.
La presentazione del libro sarà un'occasione per ripercorrere le vicende di allora, anche con le testimonianze di quella esperienza aretina di doposcuola. Ma, come è naturale, sarà anche un'opportunità per riflettere e discutere sull'attualità della ansiosa preoccupazione del priore di Barbiana di far sì che i poveri e gli emarginati acquisiscano la capacità di essere «cittadini sovrani», in grado di prendere in mano il proprio futuro. L'incontro è organizzato dalla parrocchia guidata da don Aldo Celli in collaborazione con l'Ufficio scuola della diocesi.

Il vescovo Bassetti e il cronista Lancisi «raccontano» don Lorenzo Milani.
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento