Arezzo
stampa

L'abbraccio fra il Vescovo i ragazzi della Cresima

L'équipe dell'Ufficio catechistico diocesano, in collaborazione con l'Azione Cattolica della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, sentito il parere del Vescovo, monsignor Gualtiero Bassetti, propone una diversa modalità per il tradizionale incontro dei cresimandi, sinora svoltosi nella mattinata Giovedì Santo.
Le novità
La nuova formula punta a dare più spazio al dialogo tra il Vescovo e i cresimandi. Il tradizionale incontro nell'oratorio di San Leo, alla periferia di Arezzo, per ragioni di tempo, si limitava ad un breve saluto che il Vescovo portava ai ragazzi dopo la S.Messa crismale nella cattedrale di Arezzo. Per lo stesso motivo, l'attività che precedeva l'arrivo del Vescovo era limitata nei contenuti e non risultava alla fine una significativa esperienza di Chiesa.
Le parrocchie
L'Ufficio catechistico diocesano intende valorizzare maggiormente il lavoro parrocchiale dei catechisti. Nell'iniziativa del Giovedì Santo, i catechisti erano semplicemente esecutori delle proposte dell'Ufficio catechistico diocesano. Occorre invece che l'incontro dei cresimandi con il Vescovo sia il punto di arrivo di un percorso svolto nelle parrocchie, in cui il catechista diviene punto di riferimento e di raccordo con la diocesi. Pertanto desideriamo favorire la partecipazione dei ragazzi alle celebrazioni del Triduo Pasquale, evitando il moltiplicarsi di impegni.
La nuova proposta
Così l'incontro fra il Vescovo e i cresimandi cambia. La data scelta è quella di mercoledì 25 aprile 2007 che è una giornata di festa anche per i ragazzi. Il luogo resta l'oratorio di San Leo alla periferia di Arezzo. L'orario dell'iniziativa va dalle 9.30 alle 17. Il programma è articolato. Alle 9.30 è prevista l'accoglienza nel complesso di San Leo. Poi alle 10 cominceranno le attività. Alle 12.30 è fissato il pranzo al sacco. Poi spazio ad un po' di divertimento: infatti, alle ore 14 è in programma il «grande gioco». Quindi, la parte di riflessione. Alle 15 è previsto l'incontro con il Vescovo, monsignor Gualtiero Bassetti, e alle 16 è fissata la Celebrazione Eucaristica. La giornata terminerà, quindi, con la Santa Messa presieduta dal Vescovo che sarà il momento centrale dell'incontro.
La preparazione
In preparazione a questo incontro, il Vescovo invierà una lettera a tutti i cresimandi. Nelle prossime settimane, l'Ufficio Catechistico invierà ai parroci e ai catechisti il programma dettagliato della giornata ed un sussidio per i gruppi di catechismo, con suggerimenti per la preparazione dell'incontro.
La tradizione
L'incontro fra il Vescovo e i cresimandi è ormai un appuntamento fisso nel calendario pastorale della diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro. Lo scambio che avviene fra il Pastore e i giovani a cui lui conferirà il sacramento della Confermazione è di primaria importanza: è, infatti, la principale occasione di confronto con monsignor Gualtiero Bassetti che ogni anno fa tappa in decine di parrocchie per le Cresime. Pertanto la scelta di rinnovare lo stile dell'incontro va nell'ottica di farne un evento ancora più significativo per i ragazzi che si apprestano a vivere un momento fonda- mentale del loro cammino di fede.

L'abbraccio fra il Vescovo i ragazzi della Cresima
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento