Arezzo
stampa

La diocesi «vola» in Terra Santa.

Un anno particolarmente intenso quest'ultimo per l'ufficio pellegrinaggi diocesano, guidato da don Gianfranco Cacioli. Dopo il grande successo dei pellegrinaggi in Francia e nelle terre di Padre Pio del 2007, gli ultimi dodici mesi sono stati dedicati alla preparazione del prossimo viaggio in Terra Santa. Trecentoundici i partecipanti al pellegrinaggio che prenderà il via nel mese di agosto; sette in tutto le guide che verranno utilizzate: due diocesane e cinque extra diocesane.
«Le richieste d'iscrizione che ci sono pervenute sono state ben maggiori dei posti disponibili - ha spiegato don Cacioli a Cenina, durante l'incontro tra tutti i responsabili degli uffici diocesani. Molte richieste tra l'altro provenivano da giovani che non avevano la possibilità di partire per la Gmg di Sydney. Non siamo riusciti ad accontentare tutti, per questo stiamo pensando di riproporre il viaggio in Terra Santa anche per il prossimo anno». Tanti poi i progetti in cantiere per il futuro: «L'anno paolino che è appena cominciato sarà sicuramente un ottimo spunto per organizzare i pellegrinaggi dei prossimi mesi. Nel 2011 inoltre è prevista una nuova ostensione della sacra Sindone a Torino, in occasione della quale il nostro ufficio potrebbe organizzare un viaggio per permettere ai fedeli della diocesi di poter pregare di fronte alla sacro lenzuolo».

La diocesi «vola» in Terra Santa.
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento