Arezzo
stampa

La normale di Pisa si sposta nel cortonese.

Più di trecento giovani studenti, tra i più quotati d'Italia, sono presenti a Cortona in questa settimana per partecipare ai corsi di orientamento universitario che, ormai da ventisei anni, si svolgono nella nostra città per iniziativa della scuola normale di Pisa in collaborazione con Telecom Italia. I corsi si svolgeranno presso il centro convegni Sant'Agostino e impegneranno ogni giorno i giovani studenti in lezioni tenute da docenti di varia specializzazione: scienziati, economisti, letterati, professionisti e artisti di fama nazionale. Scopo dei corsi è effettuare una selezione dei migliori studenti in procinto di affrontare l'ultimo anno delle scuole medie superiori. Da notare che la scelta dei trecento proviene da una preselezione di oltre duemila studenti segnalati per meriti scolastici e che saranno ospitati all'interno dei campus di Cortona, Colle Val d'Elsa, Rovereto, San Miniato, Camigliatello Silano, dove avranno l'opportunità di seguire questo importante «campus» di studi. Ormai da 26 anni, da quando cioè la scuola normale di Pisa divenne proprietaria della villa cinquecentesca del palazzone, i corsi di orientamento si tengono a Cortona. «Lo scopo dei campus - spiega il direttore della scuola normale Salvatore Settis - non è soltanto quello di scoprire talenti per la Normale, bensì quello di fornire un servizio al sistema universitario, affinché lo studente possa incanalarsi nel percorso di studi più consono».

La normale di Pisa si sposta nel cortonese.
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento