Arezzo
stampa

Lo sport è giovane al «Borgo»

Grande serata di sport a Sansepolcro nei campi sportivi della parrocchia del Sacro Cuore. Infatti, si è conclusa la prima «giornata dello sport - città di Sanspepolcro» in onore del professor Pellico Barbagli.
La manifestazione, organizzata dall'assessorato allo sport del comune di Sansepolcro, ha visto per tre giorni i giovani biturgensi fronteggiarsi in due tornei sportivi: quello di calcetto, dove nelle sfide quattro contro quattro hanno trionfato gli «Emelec» che hanno battuto in finale ai tempi supplementari gli «Zaccardo team». Per quel che riguarda il basket, invece, hanno vinto i «Gs la motina», mentre nella gara di tiri da tre si è dimostrato il più abile Nicola Franceschini.
Mentre la giornata dello sport volgeva all'epilogo, presso il bar Berghi di Porta fiorentina cominciava un'altra avventura sportiva con la presentazione ufficiale del Sansepolcro calcio, pronto ad affrontare per il tredicesimo anno consecutivo il campionato di serie D. Tra i nuovi arrivi l'allenatore Marco Schenardi, ex giocatore di serie A, che ha vestito tra l'altro, le maglie di Bologna, Vicenza e Brescia e che avrà tra le proprie fila una squadra giovane, composta da diversi atleti biturgensi cresciuti proprio nel vivaio del Sansepolcro calcio. Non a caso il titolo della serata è stato «la passione cresce», perché il Sansepolcro calcio è oggi una realtà calcistica che riesce a dare così largo spazio e fiducia ai giovani, accompagnandoli in tutta la loro maturazione sia come calciatori, che come uomini.
La rosa che compone la squadra è ampia. I portieri sono Massimo Zallocco e Francesco Pellegrini. Le retrovie potranno vedere schierati Nicholas Ibojo, Marco Piccinelli, Federico Tifernati, Andrea Iozzia, Lorenzo Comanducci e Diego Volpi. Al centro campo ci saranno Stefano Bruni, Matteo Morvidoni, Andrea Chiasserini, Daniele Surano, Lorenzo Bastianoni, Alessio Ceccagnoli ed Enrico Ganjè. In attacco il mister potrà contare su Diego Calderini, Michael Venturini, Alessandro Cenci, Gabriele Agostinelli e Luca Marri.
Obiettivo di questo anno: ripetere quanto meno il sorprendente sesto posto dello scorso anno con 50 punti, miglior risultato negli ultimi tre anni, a soli quattro punti dai play-off. A Sansepolcro c'è però anche chi sotto sotto sogna la C. Del resto nel calcio tutto è possibile, il mondiale tedesco vinto con maestria (e un po' di fortuna) dall'Italia insegna.
Lorenzo Canali

Lo sport è giovane al «Borgo»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento