Arezzo
stampa

Comincia giovedì 1 febbraio con la giornata del voto legata alla penitenza e al digiuno per la liberazione dal terremoto il lungo itinerario spirituale che porterà la Chiesa aretina verso la festa della Madonna del Conforto.

Madonna del Conforto: al via la novena che prepara alla festa

Comincia giovedì 1 febbraio con la giornata del voto legata alla penitenza e al digiuno per la liberazione dal terremoto il lungo itinerario spirituale che porterà la Chiesa aretina verso la festa della Madonna del Conforto.

Sulla novena si alzerà il sipario martedì 6 che sarà predicata da padre Giovanni Castelli. Ogni sera è prevista alle 17.30 la recita del Rosario e alle 18 la meditazione a cui seguirà la S.Messa con la processione alla Madonna. Nel corso della novena le parrocchie della città e dei vicariati limitrofi si recheranno in pellegrinaggio ai piedi della Vergine. Martedì 6 sono invitate in cattedrale le comunità della Pieve, di San Michele, San Gemignano, Sant'Agostino e poi i religiosi, le religiose, le associazioni, i movimenti e i gruppi mariani, i gruppi di preghiera di Padre Pio e il movimento di spiritualità vedovile.
Mercoledì 7 sarà la volta delle parrocchie di Santa Croce, dei Santi Pietro e Paolo, del Sacro Cuore, di Santa Maria delle Grazie insieme al vicariato di Palazzo del Pero (Bagnoro, Bossi, Ranco, Santa Firmina, Rassinata, Staggiano, San Firenze). Giovedì 8 sono chiamati in duomo le comunità di San Marco e Saione con il vicariato di Rigutino (Pieve a Quarto, Policiano, Olmo, Sant'Andrea a Pigli, Vitiano, Frassineto, Alberoro, Montagnano e San Zero). Venerdì 9 spazio a San Donato e Pescaiola con il vicariato di Battifolle (Poggiola, Ruscello, Viciomaggio, Chiani, Agazzi, Santa Flora a Torrita, Tuori). Sabato 10 arriveranno nella Cappella della Madonna del Conforto l'Orciolaia e San Leo insieme al vicariato di Quarata (Campoluci, Castelluccio, Cincelli, Indicatore, Monte Sopra Rondine, Patrignone, Pieve a Maiano, Pieve San Giovanni, Pratantico, Venere, Castiglion Fibocchi). Alle ore 21, invece, è in programma il pellegrinaggio dei giovani della diocesi ai piedi dell'immagine miracolosa.
Domenica 11 avrà un programma particolarmente intenso. E' la giornata del malato con l'Unitalsi e saranno presenti anche le parrocchie di San Bernardo e della Badia. Lunedì 12 sono invitate le comunità della Santissima Annunziata, Santa Maria in Gradi, San Giuseppe e il vicariato di Capolona, Rassina e Subbiano (Marcena, San Martino Sopr'Arno, Santa Mama, Vogognano, Falciano, Castel Focognano, Pieve a Socana, Carda, Salutio, Talla, Faltona, Chitignano). Martedì 13 sarà la volta di San Domenico insieme al vicariato di San Polo (Puglia, Chiassa Superiore, Giovi, Pomaio, Ceciliano, San Fabiano, Tregozzano, Antria, Ca di Cio). Mercoledì 14 sarà celebrata alle 15.30 la S.Messa per gli anziani e gli ospiti delle case di riposo.
Giovedì 15, festa della Madonna del Conforto, la solenne concelebrazione è in programma alle 10.30. Poi è prevista l'altra solenne concelebrazione alle 18 presieduta dal vescovo di Arezzo-Cortona-Sansepolcro, monsignor Gualtiero Bassetti, che si concluderà con la processione e la funzione mariana. La S.Messa delle 21 sarà celebrata dal vescovo di Grosseto, monsignor Franco Agostinelli, e verrà accompagnata dal coro dei bambini «Aliotti». Secondo un programma consolidato, la cattedrale si aprirà alle 6 del mattino con la prima S.Messa. Le altre celebrazioni del mattino sono alle 7, alle 8, alle 9 e alle 12. Dalle 15 alle 23 sarà celebrata una S.Messa ogni ora. Il duomo si chiuderà a mezzanotte.
E, come avviene da più di due secoli, la giornata del 15 febbraio sarà contrassegnata da un infinito pellegrinaggio davanti all'immagine miracolosa della Vergine. L'intera città sfilerà nella cattedrale e farà arrivare migliaia di fiori che formeranno un suggestivo tappeto di fronte all'altare della cappella della Madonna del Conforto. Si calcola che mercoledì entreranno in duomo 50mila fedeli.
G.G.

Madonna del Conforto: al via la novena che prepara alla festa
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento