Arezzo
stampa

Venti talenti stranieri a lezione di eccellenza.

Un percorso di formazione per i futuri di leader all'insegna dell'integrazione.

Venti giovani talenti, che hanno in comune il fatto di essere immigrati di prima e seconda generazione e dei futuri leader. Sono questi i protagonisti del Talea G2, il corso di formazione che si terrà presso il monastero di Camaldoli dal 2 al 12 giugno. Una scuola di leadership che è anche una tra le più recenti novità in fatto di politiche per l'integrazione. Ad organizzarla la Fondazione Ethnoland, in partnership con importanti aziende italiane e con il patrocinio della Regione Toscana e della Provincia. «La scuola nasce dalla consapevolezza che le competenze degli immigrati laureati e con master risultano quasi invisibili agli occhi del mercato del lavoro italiano – spiega Otto Bitjoka, presidente della fondazione Ethnoland –. Sono 60mila gli studenti universitari immigrati nel nostro paese, abbastanza per rappresentare un capitale umano alternativo, capace di produrre valore aggiunto». Tra i venti giovani partecipanti al corso saranno due i ragazzi provenienti dall'Aretino. Si tratta di un ingegnere chimico originario dell'Ucraina e di una laureata in economia e commercio di nazionalità dominicana. Si tratta di Zhegalina Alyona, ingegnere chimico di nazionalità ucraina e Garcia Miriam, laureata in economia e commercio di nazionalità dominicana. Tra i temi che verranno affrontati nel corso di Camaldoli il carisma e lo stile di leadership, i media e la comunicazione, la politica e la società. Merito e pari opportunità, sono le due parole chiave che possono definire al meglio questo progetto. Un'opportunità concreta di apertura verso il mercato del lavoro. Dopo Camaldoli, a corollario del percorso formativo, si svolgerà a Milano il Talent Welcome Day, una giornata di colloqui one to one con numerose aziende orientate ad aprirsi a professionalità in grado di misurarsi con la multietnicità e il multilinguismo. Ulteriori informazioni su: www.taleaweb.eu

L'Evento:   Un convegno sulla spiritualità camaldolese.

Si avvicinano le celebrazioni per il millenario di Camaldoli. In preparazione a questo importante evento, che cadrà nel 2012, sono in programma una serie di iniziative la prima delle quali è il convegno di spiritualità monastica che si terrà da venerdì 20 a domenica 22 maggio presso il monastero. Tema dell'incontro sarà «La spiritualità benedettina camaldolese».

Venti talenti stranieri a lezione di eccellenza.
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento