Fiesole

La Parola - Settimanale della Diocesi di Fiesole
Redazione: Piazza Mino 50014 Fiesole - Tel. 055/2776637 Fax. 055/2776624 - fiesole@toscanaoggi.it

Vuoi leggere la rivista online? Visita la nostra Area abbonati (accessibile ai soli abbonati)

Le provocazioni che il Santo Padre Benedetto XVI ha lanciato durante l'omelia della celebrazione eucaristica conclusiva della Gmg di Sydney hanno trovato risposta nel cammino sia di chi è volato in Australia, sia di chi ha potuto sperimentare quella testimonianza dello Spirito incontrando le varie parrocchie e realtà del territorio diocesano. Strada in Casentino, Romena, Pratovecchio, Stia, San Giovanni Valdarno, Castelfranco di Sopra, Pian di Scò, Matassino, Incisa, Loppiano: queste le tappe dal 15 al 20 luglio.

Un piccolo gruppo di giovani della diocesi fiesolana sarà in Australia per partecipare all'incontro mondiale dei giovani con il Papa del 20 luglio. Ma un gruppo molto più consistente farà l'esperienza della Gmg sulle strade della diocesi di Fiesole a partire dal martedì 15. Su queste due iniziative abbiamo sentito don Gabriele Bandini, assistente della Consulta giovani.

Nella chiesa diocesana è il «parlamentino» dei sacerdoti. È il luogo dove si prendono le decisioni che riguardano il clero. Lì si dibattono le problematiche pastorali e gestionali riguardanti la vita della diocesi. Insomma, insieme al Direttivo del Consiglio pastorale è uno degli organi più importanti della Chiesa locale. È il Consiglio presbiterale. Che, dopo cinque anni di lavoro, è arrivato a scadenza e verrà rinnovato durante la Giornata sacerdotale del 1º luglio.