Fiesole

La Parola - Settimanale della Diocesi di Fiesole
Redazione: Piazza Mino 50014 Fiesole - Tel. 055/2776637 Fax. 055/2776624 - fiesole@toscanaoggi.it

Vuoi leggere la rivista online? Visita la nostra Area abbonati (accessibile ai soli abbonati)

DI FRANCESCA CAPPELLI
Giovani e famiglia: le due principali «terre di missione» in questi anni di visita pastorale del Vescovo. Le due sfide che ci vengono poste davanti, ogni giorno, nella società. Nelle varie zone della diocesi sono partite la Missione Giovani e la Missione Famiglie: durante la visita pastorale del Vescovo, in ogni luogo c'è un momento speciale per i giovani e uno per le famiglie. Ai giovani e alla famiglia quest'anno è dedicata anche la giornata della Festa di Pentecoste, che si svolgerà sabato 10 maggio a San Giovanni Valdarno.

Dal 1973 ad oggi, in totale sono oltre 150.000 i giovani che hanno preso parte alla manifestazione del 1° maggio alla Mariapoli di Loppiano. Anche quest'anno, sin dalle prime ore del mattino, sono attesi in migliaia; confluiranno negli spazi dell'evento per riflettere, ascoltare e condividere sul tema del Vangelo. La manifestazione infatti porta il titolo: «Si può vivere così. Parole che cambiano la storia». Tra le novità di quest'edizione c'è una serie di workshop «work in progress».

DI LUCA CAPPELLI
«Tutto è iniziato molto semplicemente nella città di Trento nel 1943». Con queste parole prende il via la storia di una delle più belle e sublimi incarnazioni di vita evangelica vissuta: quella di Chiara Lubich. Con queste parole inizia anche l'audiolibro «Tutto vince l'Amore», presentato venerdì 11 aprile nell'aula magna del seminario a cura del Centro Culturale Cattolico di Fiesole e che narra «a voce» la vita quotidiana e spirituale della fondatrice del movimento dei focolari attraverso i suoi scritti, le sue poesie, i suoi pensieri.

DI LUCA CAPPELLI E SIMONE PITOSSI
La Veglia diocesana di preghiera per le vocazioni di speciale consacrazione viene celebrata questo sabato 12 aprile a partire dalle ore 21.15 presso il Santuario Maria Theotokos di Loppiano. Partecipa il vescovo di Fiesole Luciano Giovannetti. In continuità con il Piano Pastorale «E voi chi dite che io sia?» il tema della preghiera sarà «Tu sei il Buon Pastore». Sulla pastorale vocazionale in diocesi abbiamo intervistato don Franco Brogi, direttore del servizio diocesano vocazioni.

DI GIOVANNI PIANI
La vigilia della domenica «in albis», la domenica della Divina Misericordia, è tradizionalmente dedicata nella diocesi di Fiesole alle ordinazioni presbiterali, che si collocano così all'interno del Tempo Pasquale, quei cinquanta giorni che «si celebrano nell'esultanza e nella lode come un unico giorno di festa», ricordava il vescovo Luciano Giovannetti all'inizio della Messa durante la quale due diaconi del Seminario diocesano, don Massimo Bini e don Felix Bolog, hanno ricevuto l'ordinazione sacerdotale.

DI SIMONE PITOSSI
Due nuovi sacerdoti per la diocesi di Fiesole. Si tratta di Massimo Bini e Felix Bolog: il vescovo Luciano Giovannetti li ordinerà, come tradizione, il sabato «in albis», 29 marzo, alle ore 16. Massimo Bini, 33 anni, arriva da Campi Bisenzio è laureato in letteratura latina medievale ed è licenziato in teologia dogmatica. Attualemente collabora con la Facoltà Teologica di Firenze e ha svolto il suo servizio diaconale presso la parrocchia di San Martino a Mensola. Felix Bolog, 30 anni, è romeno. Prima di entrare nel Seminario fiesolano ha lavorato a Montevarchi.

DI SIMONE PITOSSI
È Stefano Manetti il nuovo presidente dell'Azione cattolica diocesana. Succede a Gabriele Torrini che ha retto l'associazione fiesolana per due mandati. Manetti, 45 anni, è della parrocchia di Pian del Mugnone (Fiesole) e, nell'ultimo trienno, è stato vicepresidente del settore adulti anche se è impegnato in Ac fin dagli anni '80. In un'intervista il nuovo presidente fa il punto della situazione del laicato in diocesi e illustra progetti e programmi per i prossimi tre anni.

DI FRANCESCA CAPPELLI
I personaggi del Vangelo si mettono in contatto con i ragazzi del catechismo, si fanno loro compagni di viaggio e raccontano Gesù attraverso la loro esperienza. E il viaggio conduce alla meta, amata e irrinunciabile, della Festa delle Palme. Quest'anno la conclusione del cammino verrà vissuta nel pomeriggio di sabato 15 marzo. E i giovani incontreranno il Vescovo il giorno seguente a Fiesole a partire dalle ore 17.30.

Come ogni anno anche questa domenica 2 marzo la Caritas diocesana organizza la Raccolta quaresimale di Carità. Mentre per l'Avvento la raccolta ha avuto come fine uno specifico progetto rivolto al Bangladesh, questa domenica il ricavato sarà destinato a tutti i progetti e le realtà della nostra Caritas diocesana. Centri d'ascolto, case famiglia e numerosi altri interventi, anche quelli realizzati in collaborazione con i parroci saranno oggetto della raccolta.

DI ENRICO E CRISTINA SARTI
«Famiglie, siete un punto luminoso per tutta la nostra Diocesi!». Con queste commoventi parole il vescovo Luciano Giovannetti ha voluto salutare le famiglie al termine della giornata di domenica 10 febbraio, prima di Quaresima e giornata dedicata alla Missione Famiglia a Montevarchi. Come era già avvenuto con successo per la Missione Famiglia in Casentino, del 25 novembre scorso, anche lo stile di questa Missione – voluto e pensato da don Roberto Brandi e dalla Commissione Famiglia diocesana – è stato uno «stile familiare», cioè una Missione fatta dalle famiglie per le famiglie.

«E Dio vide che era cosa buona e bella». È così che potremmo tradurre l'espressione ricorrente che scandisce il cammino della creazione narrata nella «Genesi». La bellezza è da sempre luogo eminente della rivelazione di Dio. Ed è proprio intorno a questa sfida autenticamente ecclesiale che la memoria liturgia del beato Giovanni Angelico da Fiesole, patrono degli Artisti, ci invita a riflettere, sempre sollecitati dalla bellissima «Annunciazione» che si conserva nel Museo della Basilica di S. Giovanni Valdarno. Sabato 16 febbraio, alle ore 17 presso la Basilica, si terrà l'incontro con lo storico dell'arte Mariano Apa sul tema «Beato Angelico. Luoghi della qualità ecclesiale».

Dopo la positiva esperienza della nuova articolazione della Rassegna diocesana – che ha visto la divisione delle corali diocesane in un ciclo biennale – quest'anno saranno interessate dall'organizzazione tutte le corali appartenenti ai vicariati dell'Isola di Fiesole, della Valdisieve, del Chianti e del Casentino. La Rassegna rimane saldamente ancorata alla canonica domenica «Laetare», IV di Quaresima che questo anno cade il 2 di marzo prossimo e si terrà nella Cattedrale di San Romolo a Fiesole con inizio alle ore 15.