Fiesole
stampa

CASTAGNO D'ANDREA: LA VIA CRUCIS, ANNIGONI E L'ESTATE MUSICALE

Percorsi: Diocesi di Fiesole

Sarà un'«Estate musicale» ricca quella organizzata a Castagno d'Andrea. Anche perché si tratta della 30ª edizione. Ma soprattutto perché si svolge in contemporanea alla mostra che celebra il 50º anniversario dell'affresco «La Crocifissione» realizzato da Pietro Annigoni. L'estate musicale inizia il 5 agosto ma la mostra è già aperta e lo rimarrà fino al 17 quanto il vescovo di Fiesole Luciano Giovannetti benedirà un'opera collettiva realizzata dagli allievi di Annigoni (Fernando Bernardini, Antonio Ciccone, Alfredo Cifariello, Giovanna Ducci, Luigi Falai, Silvestro Pistolesi, Romano Stefanelli): una Via Crucis donata alla Parrocchia di San Martino – in occasione del ventennale della morte del loro maestro – che diventerà naturale corolla alla Crocifissione. Tali opere sono adesso visibili all'interno della mostra e saranno collocate nella chiesa prioprio il 17 agosto. All'inaugurazione della mostra «Annigoni, in cammino con un Amico» è intervenuto Antonio Paolucci, direttore dei Musei Vaticani, che ha sottolineato quanto «la passione e la volontà possa permettere di realizzare cose stupende» ma anche come sia inevitabile «in un luogo in cui il cielo azzurro, le creste dei monti, il buio delle ombre, i tanti verdi che ci sono in un  verde, rende inevitabile il confronto tra l'arte ed il reale: confronto che è stimolo per un artista che, con l'occhio diverso di chi riesce a trovare in un volto, in un gesto o in un elemento naturale l'ispirazione, diventa creatore di una realtà differente». L'Annigoni che si scopre, infatti, in questa mostra, è quello di grande e generosa personalità, piena di carità ed amore verso il prossimo, che ha percorso un lungo e travagliato cammino alla ricerca della Fede, riuscendo a trovare il segno della bellezza divina in tutto il Creato finanche nei reietti. Il programma dell'Estate musicale di Castagno d'Andrea, come detto, inizia il 5 agosto con il pianista Alexander Lonquich, prosegue il 13 con il «Quartetto Four For Tango», il 17 con il pianista Roque Zappulla, il 19 con il pianista Giuseppe Tanzini, il 23 con la «Klezmerata fiorentina» e si chiude il 30 agosto con «Gli Archi di Firenze». L'ingresso è libero e l'orario di inizio dei concerti è alle 21.

CASTAGNO D'ANDREA: LA VIA CRUCIS, ANNIGONI E L'ESTATE MUSICALE
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento