Fiesole
stampa

Elezioni comunali a Reggello, Rignano e Montemignaio

Tre comuni al voto anche nel territorio della diocesi fiesolana. Sono Reggello e Rignano sull'Arno in provincia di Firenze e il minuscolo Montemignaio in provincia di Arezzo. Il 26-27 maggio i cittadini di questi tre comuni saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo sindaco ed eleggere il consiglio comunale che li guiderà per i prossimi quattro anni.

Percorsi: Diocesi di Fiesole

Tre comuni al voto anche nel territorio della diocesi fiesolana. Sono Reggello e Rignano sull'Arno in provincia di Firenze e il minuscolo Montemignaio in provincia di Arezzo. Il 26 maggio i cittadini di questi tre comuni saranno chiamati alle urne per scegliere il nuovo sindaco ed eleggere il consiglio comunale che li guiderà per i prossimi quattro anni.
A Reggello il centrosinistra dovrebbe avere vita facile. Infatti gli avversari della Casa delle libertà si presentano divisi. È Alleanza nazionale che ha deciso di correre da sola dopo alcuni contrasti con Forza Italia e presenta a sindaco Danilo Prestia, tenente colonnello dell'esercito, attualmente in missione a Kabul. Sergio Calussi sarà invece il candidato di tutti gli altri partiti della Casa delle libertà. Il centrosinistra propone Sergio Benedetti come successore di Massimo Sottani. Ma Rifondazione comunista ha preso la sua strada presentando Vincenzo Scillone.
Rignano sull'Arno si reca alle urne forzatamente dopo il commissariamento del Comune in seguito alle dimissioni del sindaco Massimo Settimelli colpito da un avviso di garanzia. Il centrosinistra – dopo la spaccatura con i Popolari nel 2000 – si presenta di nuovo unito sotto le insegne di Gianna Magherini, direttore scolastico del paese. L'avversario sarà Fabio Forni, capogruppo consiliare del centro destra nella passata legislatura, e candidato sindaco della Casa delle libertà. Nelle fila della Cdl è capolista il consigliere regionale Franco Banchi. Terzo incomodo della tornata elettorale sarà Andrea Calò, rappresentante delle Rdb, candidato da Rifondazione comunista.
Infine arriviamo al piccolo comune arroccato nel Pratomagno casentinese: Montemignaio. Qui si presenta di nuovo il sindaco uscente Angiolino Sabatini dello Sdi a capo di una lista civica «Insieme per Montemignaio» che raccoglie consensi sia nel centrodestra che nell'area di centrosinistra. L'altra lista che gli contenderà il comune è «Montemignaio domani» più vicina al centrosinistra che propone come sindaco Mario Ceccantini, già primo cittadino del piccolo comune dal 1975 al 1990. Completa il quadro Luigi Cartei candidato dalla lista «Toscana Granducale – Federalismo».
La novità di quest'anno – che poi non è una novità ma un ritorno all'antico – è che si potrà votare in due giorni: domenica dalle 8 alle 22 e lunedì dalle 7 alle 15.
S.P.

Elezioni comunali a Reggello, Rignano e Montemignaio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento