Fiesole
stampa

Il Vescovo in Consiglio Comunale a Reggello: parrocchie e Comune insieme

È stato il primo incontro del Vescovo con un Consiglio Comunale. Mons. Mario Meini, lunedì 6 dicembre, su invito del sindaco Sergio Benedetti, è stato ricevuto dal Comune di Reggello in una seduta aperta. L'incontro si è svolto alla presenza del Consiglio comunale al completo, delle locali autorità civili e militari, dei parroci delle parrochie reggellesi e di tutte le associazioni di volontariato d'ispirazione cattolica e non. Presenti anche tutte le rappresentanze delle varie Confraternite di Misericordie presenti del territorio comunale e la Croce Azzurra del capoluogo.

Percorsi: Diocesi di Fiesole

DI SIMONE PITOSSI
È stato il primo incontro del Vescovo con un Consiglio Comunale. Mons. Mario Meini, lunedì 6 dicembre, su invito del sindaco Sergio Benedetti, è stato ricevuto dal Comune di Reggello in una seduta aperta. L'incontro si è svolto alla presenza del Consiglio comunale al completo, delle locali autorità civili e militari, dei parroci delle parrochie reggellesi e di tutte le associazioni di volontariato d'ispirazione cattolica e non. Presenti anche tutte le rappresentanze delle varie Confraternite di Misericordie presenti del territorio comunale e la Croce Azzurra del capoluogo.
Ha introdotto l'incontro il presidente del Consiglio comunale Simone Granchi ricordando che l'«inizitiva è in continuità con quanto già fatto nel 2005 con il precedente Vescovo Luciano Giovannetti a dimostrazione di come il Comune, in linea con quanto affermato anche nell'accordo di revisione del Concordato lateranense tra la Santa Sede e la Repubblica italiana, ritenga importante e necessaria la collaborazione con la Chiesa locale per perseguire ognuno nel proprio ambito e in reciproca collaborazione la promozione dell'uomo e il bene del Paese». Inoltre ha sottolineato le numerose e molteplici realtà di ispirazione cattolica che operano sul territoro Reggellese, a partire dalla secolare Abbazia vallombrosana con la sua ricchissima biblioteca, al museo d'arte Sacra di Cascia divenuto mèta fissa del turismo locale e non e centro culturale di alto livello. Infine ha ricordato la «presenza delle scuole paritarie di Matassino, Caselli e Donnini, le molteplici forme di volontariato di ispirazione cattolica e infine quella di ogni singola parrocchia che con il suo operato quotidiano contribuisce alla crescita e costruzione della comunità reggellese».
Poi è stata la volta del sindaco Sergio Benedetti che ha ringraziato il Vescovo per la «disponibilità ad accettare l'invito» ed ha contestualizzato la realtà della comunità reggellese negli «eventi di crisi che stiamo vivendo a livello nazionale e internazionale». «Le difficoltà economiche e i tagli agli enti locali – ha sottolineato il Sindaco – stanno mettendo in difficoltà l'azione dei Comuni con forti ripercussioni sulle politiche sociali e culturali. Nonostante ciò il Comune di Reggello sta riuscendo a mantenere un alto livello dei servizi alla persona ed è riuscito per quanto possibile ad emanare provvedimenti di sostegno per i cassaintegrati e le famiglie a basso reddito. Presto inoltre sarà in grado di aprire anche una nuova biblioteca che diventerà un punto di riferimento per tutta la comunità prevedendo spazi per più e meno giovani. Le difficoltà nel dover rispettare gli stringenti requisiti del patto di stabilità interno, ad oggi hanno impedito la possibilità di realizzare un nuovo plesso scolastico per le scuole elementari». Tuttavia, ha continuato Benedetti, la «continua attenzione del Comune verso il mondo della scuola si esplicherà prossimamente nell'ampliamento dell'attuale plesso scolastico delle scuole medie». Il Sindaco ha poi ricordato, concludendo, come «sia importante per il territorio la collaborazione con la Chiesa» e ha confermato «la piena disponibilità ad una proficua collaborazione in tutti gli ambiti possibili».
Il vescovo Mario Meini più volte nel suo intervento ha confermato la sua disponibilità ad una collaborazione nel campo della solidarietà, dell'accoglienza, dell'aiuto ai poveri e ai bisognosi. Ha ricordato come parrocchie e Comune possano svolgere ruoli complementari ed interagire laddove soprattutto sono solo le Parrocchie o sono solo i Comuni a venire a conoscenza di particolari situazioni di disagi personali e familiari.
Il vescovo ha anche invitato ad avere fiducia e a non perdere la speranza di fronte all'immagine che della società odierna viene riportata dai mezzi di comunicazione. Se difatti a livello superficiale la nostra società è descritta sui mass media soprattutto per i suoi aspetti più negativi di disgregazione, a livello di Comunità locali è ancora vivo quel tessuto di reti di relazioni che le mantengono ricche e vive e che rappresentano saldi riferimenti per creare percorsi di proficua collaborazione.
Mons. Meini ha infine ribadito come sia fondamentale in un territorio come quello reggellese curare particolarmente la cultura e l'arte soprattutto in considerazione della presenza di centri importanti come l'Abbazia Vallombrosana e il Museo d'Arte Sacra di Cascia.

Il Vescovo in Consiglio Comunale a Reggello: parrocchie e Comune insieme
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento