Fiesole
stampa

PIAN DI SCO', LA PIEVE COMPIE MILLE ANNI

Percorsi: Diocesi di Fiesole

L'esibizione dell'orchestra Bavarian Classics ha aperto la rassegna concertistica ed organistica della Pieve di Santa Maria a Scò. Si è trattato del primo di una serie di sei appuntamenti (il secondo con l'organista Vincenzo Allevato è già andato in scena sabato scorso) organizzati nell'ambito delle celebrazioni per i 1000 anni della Pieve. I concerti sono, tra l'altro, parte integrante di un progetto più ampio, denomino appunto “Progetto Millennio Pieve”, che vede in Romano Bruschetini il coordinatore e in don Romano Ferrati e nell'amministrazione comunale rispettivamente il supporto spirituale e logistico. La stagione concertistica ed organistica (tutti i concerti, ad ingresso libero, avranno inizio alle ore 21) proseguirà questo sabato 6 settembre con l'esibizione del coro e dell'orchestra dei diplomati e degli allievi del conservatorio di Bologna. Il complesso, denominato Polifolli si è formato nel 2007 e nasce dalla passione di un gruppo di studenti universitari per il bel canto. L'artefice della loro esibizione valdarnese è la professoressa Anna Maria Menicatti, figlia di Anacleto Menicatti indimenticato fondatore dell'Accademia Musicale Valdarnese, docente di pianoforte al conservatorio di Bologna. I successivi tre appuntamenti della stagione celebrativa del millenario della Pieve, previsti rispettivamente per sabato 13, 20 e 27 settembre saranno invece interamente dedicati all'organo: nell'ordine, si esibiranno Andrea Trovato, Alessandro Bigazzi e Franco Paturzo.

PIAN DI SCO', LA PIEVE COMPIE MILLE ANNI
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento