Fiesole
stampa

SAN GIOVANNI VALDARNO, ARTE SACRA TRA TERRA E TEMPERA

Percorsi: Diocesi di Fiesole

Pittura e scultura a confronto nelle opere di Beato Angelico, Filippo Brunelleschi, Donatello, Lo Scheggia. E' il tema della mostra "Tra terra e tempera", che vedrà i capolavori dei grandi maestri del Rinascimento esposti nel contesto della collezione del Museo della Basilica di Santa Maria delle Grazie a San Giovanni Valdarno. la mostra verrà inaugurata questo sabato, 24 ottobre (ore 17) alla presenza, tra gli altri, del vescovo Luciano Giovannetti, del sindaco Maurizio Viligiardi, del soprintendente di Arezzo Agostino Bureca, del presidente della commissione cultura regionale Enzo Brogi, dell'assessore alla cultura della provincia di Arezzo Rita Mezzetti Panozzi, del direttore del Museo Michela Martini. La collezione è composta soprattutto da dipinti del Quattrocento fiorentino, tra cui la splendida "Annunciazione" del Beato Angelico. La mostra sarà affiancata da un itinerario, "Tracce di un percorso rinascimentale in Valdarno", che porterà il visitatore alla scoperta di opere presenti nel territorio, spesso poco conosciute, alcune delle quali visibili per la prima volta. La mostra rimarrà aperta fino al 6 gennaio.

SAN GIOVANNI VALDARNO, ARTE SACRA TRA TERRA E TEMPERA
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento