Fiesole
stampa

Una settimana di preghiera per la riconciliazione

La diocesi di Fiesole vivrà – nella settimana che va da domenica 1 novembre, solennità di Tutti i Santi, a domenica 8 novembre – un tempo di speciale preghiera per la riconciliazione. «La proposta – spiega il vescovo Luciano Giovannetti –, maturata nella riflessione del Consiglio presbiterale e poi condivisa dal Direttivo del Consiglio pastorale diocesano, vuole essere un modo per dire una parola sulla delicata situazione che si è creata, soprattutto in alcune comunità parrocchiali, in rapporto alle contrapposizioni che dividono i membri delle nostre comunità in relazione ai diversi schieramenti politici».
Clicca qui per scaricare il Messaggio

Percorsi: Diocesi di Fiesole

La diocesi di Fiesole vivrà – nella settimana che va da domenica 1 novembre, solennità di Tutti i Santi, a domenica 8 novembre – un tempo di speciale preghiera per la riconciliazione. «La proposta – spiega il vescovo Luciano Giovannetti –, maturata nella riflessione del Consiglio presbiterale e poi condivisa dal Direttivo del Consiglio pastorale diocesano, vuole essere un modo per dire una parola sulla delicata situazione che si è creata, soprattutto in alcune comunità parrocchiali, in rapporto alle contrapposizioni che dividono i membri delle nostre comunità in relazione ai diversi schieramenti politici». Nell'occasione il Vescovo ha scritto un Messaggio – la pubblicazione integrale sul prossimo numero del settimanale – che spiega bene le ragioni e le motivazioni di questa iniziativa che, continua mons. Giovannetti, «crediamo sia giusto sottolineare con il massimo impegno, trattandosi di un tema – quello della comunione ecclesiale – che è uno dei tratti distintivi della nostra fede». Il Messaggio è stato preparato in un numero ampio di copie, in modo che possa essere effettivamente fatto arrivare al maggior numero possibile di persone, durante le celebrazioni domenicali e anche in altri modi e occasioni. È stata preparata anche una locandina di annuncio della settimana – distribuita a tutti i sacerdoti diocesani – che, secondo il Vescovo, nelle parrocchie «può anche essere lasciata esposta più a lungo come memoria visiva della nostra viva responsabilità riguardo alla comunione e alla riconciliazione». C'è poi un Sussidio liturgico, infine, che offre alcuni suggerimenti per le omelie e per le preghiere dei fedeli delle due domeniche e del 2 novembre. In esso, vengono sottolineate le ragioni che hanno portato a far coincidere questa settimana con la solennità di Tutti i Santi e la commemorazione dei fedeli defunti. «Due ricorrenze – spiega mons. Giovannetti – che parlano con forza di comunione, quella dei santi, che già condividono la gloria di Dio, e quella delle anime sante del Purgatorio, in cammino verso la piena comunione con Dio. È la Chiesa celeste che ci parla della comunione, rivolgendoci un pressante invito a incamminarci fin da ora con decisione su quella via». Ai sacerdoti sarà infine inviato anche lo schema per una Adorazione eucaristica, conclude il Vescovo, «da collocare possibilmente in uno dei giorni della settimana».
Clicca qui per scaricare il Messaggio

Una settimana di preghiera per la riconciliazione
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento