Firenze
stampa

Caritas Firenze, incontri in diretta Youtube su temi di attualità: il prossimo con don Ciotti

La Caritas diocesana di Firenze lancia una serie di incontri in diretta Youtube sugli effetti che la pandemia sta avendo sui grandi temi di attualità con testimonianze di figure di rilievo nazionale. Un appuntamento mensile, che dopo don Carmelo La Magra, parroco di Lampedusa, venerdì 15 gennaio alle ore 18 vedrà protagonista don Luigi Ciottifondatore e presidente di Libera

Percorsi: Caritas - Mafia
locandina

“La mafia si nutre di povertà. La pedagogia mafiosa crea dipendenza soprattutto tra i dimenticati”. Questo il titolo dell’iniziativa, in programma per venerdì 15 gennaio alle ore 18.00, che nasce nell’ambito di una collaborazione tra CaritasLibera Toscana Unicoop Firenze

“Caritas e Libera Toscana si trovano oggi a collaborare, ancora più che in passato, perché i temi della giustizia e della legalità si intrecciano in misura sempre crescente con quelli della povertà, della tutela dei diritti, dell’uguaglianza sociale”, afferma Riccardo Bonechidirettore Caritas diocesana Firenze. “Come Caritas – prosegue – siamo chiamati ad intercettare le situazioni di potenziale scivolamento nell’illegalità, ma anche a educare a una cittadinanza attiva bambini e ragazzi che incontriamo nei nostri percorsi scolastici e parrocchiali”.  

“Che Caritas e Libera collaborino a livello locale – commenta don Andrea Bigallireferente in Toscana per Libera – significa annotare che la dimensione della rete tra le associazioni cresce ed enti che si pensavano collocati in ambiti di azione importanti, ma diversi, trovano le ragioni per mettersi in contatto”. “Le mafie crescono infatti proprio nei contesti in cui alberga stabile la povertà, in tutte le sue accezioni – precisa don Bigalli – da quella della penuria dei beni essenziali a quella culturale, che consente ai poteri criminali di proporsi come soluzione ai problemi di marginalità. Per questo, oggi come mai, dobbiamo tenere alta l’attenzione sui pericoli di infiltrazione mafiosa soprattutto nei settori più colpiti dalla pandemia”. 

Anche per Claudio Vannidirettore relazioni esterne Unicoop Firenze, è fondamentale tessere collaborazioni con tutti coloro che, in relazione agli ambiti di propria competenza, si impegnano quotidianamente per garantire una maggiore equità sociale: “Ciò che lega Unicoop Firenze a Caritas e Libera, è la volontà di contribuire a creare una società più inclusiva e solidale, che non lascia indietro nessuno, perché solo così potremo evitare che gruppi criminali trovino terreno fertile”.  E conclude: “In questo senso Unicoop Firenze da anni affianca Libera attraverso la vendita nei propri supermercati di prodotti di imprese che lavorano nelle terre sequestrate alle mafie, come quelli della Valle del Marro, e propone momenti di sensibilizzazione rivolti alla comunità”. 

La diretta streaming verrà trasmessa sul sito di Toscana Oggi  e su quello di Caritas Firenze

Fonte: Comunicato stampa
Caritas Firenze, incontri in diretta Youtube su temi di attualità: il prossimo con don Ciotti
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento