Firenze
stampa

Firenze, fiamme nel capannone abbandonato: muore un giovane di 27 anni

L'ultimo episodio era stato meno di un anno fa, a gennaio: nel rogo di un capannone a Sesto era morto Ali Muse, rifugiato somalo. Adesso la stessa tragica sorte è toccata a un giovane disabile, di appena 27 anni: ancora non si conosce il suo nome. È morto nell’incendio scoppiato nel capannone industriale, nella zona dell’Osmannoro, insieme ai suoi familiari.

Percorsi: Firenze

Gli altri - una decina di persone, di etnia rom - al diffondersi delle fiamme sono riuscite a mettersi in salvo correndo all’esterno. Il suo corpo invece è stato ritrovato, carbonizzato, poco distante dal suo posto letto: era ipovedente e probabilmente non ce l’ha fatta a fuggire in tempo come invece hanno fatto gli altri occupanti l’edificio.
Una morte che non ci può lasciare indifferenti, sottolinea il Direttore della Caritas, Alessandro Martini: «Ci occupiamo spesso di  persone che vivono in condizioni del genere, e cerchiamo di intervenire. Si tratta di situazioni che non è facile risolvere, per mille motivi. Certo è che la morte di un ragazzo è una notizia tragica che ci interpella, come cristiani e come cittadini».

Firenze, fiamme nel capannone abbandonato: muore un giovane di 27 anni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento