Firenze
stampa

Firenze, ordinazioni diaconali in cattedrale per quattro seminaristi

Domenica 7 novembre alle 17 il cardinale Giuseppe Betori presiede, in cattedrale, la Messa (qui per vedere la diretta streaming) con le ordinazioni diaconali per due alunni del seminario diocesano, e due della sezione missionaria «Redemptoris mater» di Scandicci. Ecco chi sono.

Firenze, ordinazioni diaconali in cattedrale per quattro seminaristi

Febin Rebello è nato in India, nella diocesi di Cochin, nel 1993. «Un ragazzo mite, studioso, dotato di grande talento artistico, tanto che sta facendo anche un corso di pittura alla Scuola di arte sacra» sottolinea il rettore del seminario, don Gianluca Bitossi. Febin ha fatto servizio parrocchiale a Montelupo, e adesso è a Pontassieve. Il suo percorso prevede, il prossimo anno, l’ordinazione presbiterale in India, per poi tornare a svolgere un servizio di 3 o 4 anni in diocesi di Firenze.
Marco Tognaccini è nato a Firenze il 30 giugno 1995, originario della parrocchia di Monticelli, ha frequentato anche la parrocchia di Sant’Angelo a Legnaia. Ha fatto servizio a Pontassieve, attualmente è a San Casciano. «Un ragazzo disponibile - lo descrive don Bitossi - molto portato per la liturgia e il servizio pastorale sia con i bambini che con gli anziani». Attualmente si sta preparando per la licenza in Teologia dogmatica.
Stefano Urbani, nato a Roma nel 1982, frequenta la sezione missionaria di Scandicci. Una vocazione maturata nel Cammino neocatecumenale, ha fatto anche esperienza negli Stati Uniti, poi è tornato per concludere il suo percorso di formazione al sacerdozio.
Alvaro Yobaly Flores Dinarte è nato a Rivas, in Nicaragua, nel 1990. Sta completando la sua formazione in seminario, nella sezione missionaria di Scandicci, dopo alcune esperienze all’estero.

Firenze, ordinazioni diaconali in cattedrale per quattro seminaristi
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento