Firenze
stampa

Gli auguri del card. Betori a mons. Manetti nominato vescovo di Fiesole

"La Chiesa fiorentina, che lo ha generato alla fede e lo ha avuto tra i suoi preti, lo accompagna con la preghiera": sono le parole del cardinale Giuseppe Betori dopo la nomina di mons. Stefano Manetti a vescovo di Fiesole. (nella foto, l'ordinazione episcopale di mons. Manetti a Firenze nel 2014)

Percorsi: Vescovi
Ordinazione episcopale Manetti

Il Cardinale Giuseppe Betori, arcivescovo metropolita di Firenze e presidente della Conferenza Episcopale Toscana ha commentato così l'annuncio di Mons. Stefano Manetti nominato oggi da Papa Francesco vescovo di Fiesole: "Saluto con fraterno affetto Mons. Stefano Manetti che oggi il Papa ha nominato vescovo di Fiesole, a lui vanno i miei auguri per un fecondo ministero pastorale nella diocesi fiesolana, in cui potrà mettere in opera le molteplici virtù umane, spirituali e pastorali di cui ha dato testimonianza negli anni di ministero sacerdotale a Firenze e poi di ministero episcopale a Montepulciano-Chiusi-Pienza. La Chiesa fiorentina, che lo ha generato alla fede e lo ha avuto tra i suoi preti, lo accompagna con la preghiera".

Era stato proprio il cardinale Betori, nel 2014, a consacrare vescovo mons. Manetti nel 2014, dopo la sua nomina alla dioocesi di Montepulciano, Chiusi, Pienza.

"Un pensiero affettuoso e grato - ha aggiunto Betori - va anche a Mons. Mario Meini che conclude il suo servizio alla Chiesa fiesolana, che ha governato con tanta dedizione e saggezza, nella comunione dell’episcopato toscano e ricevendo anche l’apprezzamento dei vescovi italiani che lo hanno voluto nell’ultimo quinquennio vice-presidente della Conferenza Episcopale Italiana". 

Gli auguri del card. Betori a mons. Manetti nominato vescovo di Fiesole
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento