Firenze
stampa

I dieci anni del cardinale Betori a Firenze: il concerto (video) e la Messa in Cattedrale

Non poteva scegliere una modalità migliore, l'Opera di Santa Maria del Fiore, per festeggiare il decimo anno di ministero pastorale del Cardinale Giuseppe Betori come Arcivescovo di Firenze: il concerto che si è tenuto in Cattedrale martedì 23 ottobre.

I dieci anni del cardinale Betori a Firenze: il concerto (video) e la Messa in Cattedrale

E se la serata, organizzata dal Maestro Michele Manganelli (maestro di Cappella del Duomo fiorentino) con la consulenza artistica di Francesco Ermini Polacci, è stata un'occasione per "mettere a frutto tutte le potenzialità della Cattedrale (Cappella Musicale, coro dei Pueri Cantores e i due organisti)", come ha sottolineato Luca Bagnoli, Presidente dell'Opera di Santa Maria del Fiore, lo è stata anche per apprezzare un omaggio di tutta la città al Vescovo attraverso la musica.  Il maestro Manganelli, infatti, ha coinvolto nel concerto di martedì scorso anche membri dell'Orchestra della Toscana, del Conservatorio "Cherubini" della città e della Scuola di Musica di Fiesole, a cui si sono aggiunti anche i tromboni del Teatro del Maggio. Si tratta di istituzioni musicali che, nel corso dei dieci anni di permanenza fiorentina di Betori, hanno partecipato in varie occasioni dell'anno all'arricchimento musicale della vita della Cattedrale. Ottima la loro esecuzione del programma, molto piacevole, scelto da Manganelli e da lui ben diretto e anche ben dosato acusticamente, iniziato con la Sinfonia n. 30 in Do maggiore di Haydn (detta "Alleluja" perché utilizza il tema gregoriano dell'Alleluja nel tema del primo movimento). A seguire, il pubblico ha potuto apprezzare anche l'organo Mascioni nel Concerto per organo e orchestra in Si bemolle maggiore HWV 306 op. 7 n. 1 di Händel, quindi una composizione di Manganelli, l' Ave Verum per quattro voci a cappella, che (come altre composizioni del maestro) prende spunto da un tema gregoriano. In una sorta di abbinamento di continuità ideale fra allievo e maestro, al brano di Manganelli ne sono seguiti due del suo maestro, il compianto Monsignor Domenico Bartolucci: Quemadmodum desiderat e Psallite Deo Nostro. A conclusione della serata, molto apprezzata non solo dal Vescovo, ma anche dal folto pubblico,  la Missa Solemnis in Do maggiore KV 337 per soli, coro e orchestra di Mozart, cui è seguita un'altra composizione  di Manganelli, da lui scritta nel 2015 per la visita a Firenze del Santo Padre e riveduta ora, per festeggiare l'Arcivescovo Betori, in una versione con organico più sontuoso, con voci soliste, un coro misto  e uno di voci bianche, due organi e un'orchestra: Jubilate Deo

Domenica 28 ottobre la Messa in Cattedrale

Le celebrazioni per il decennale del cardinale Betori a Firenze proseguono: Domenica 28 ottobre alle 17 in Cattedrale una concelebrazione eucaristica, presieduta dallo stesso cardinale Betori, alla quale tutti siamo invitati: alla Messa parteciperanno con il loro canto tutte le «scholae cantorum» della diocesi, unite in un unico grande coro, a simboleggiare l’armonia che unisce la Chiesa diocesana.

I dieci anni del cardinale Betori a Firenze: il concerto (video) e la Messa in Cattedrale
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento