Firenze
stampa

Il concorso per i giovani: raccontateci la parrocchia, vi aiutiamo ad andare alla Gmg di Lisbona

È ormai partita la preparazione dei giovani alla Gmg di Lisbona, che si svolgerà in agosto. Il settimanale Toscana Oggi e la Misericordia di Firenze, insieme al Centro diocesano di pastorale giovanile, vogliono accompagnare questo cammino verso la Gmg lanciando un concorso giornalistico per i giovani. 

Percorsi: Giovani - Gmg
Locandina

È ormai partita la preparazione dei giovani alla Gmg di Lisbona, che si svolgerà in agosto. Un appuntamento rinviato a causa della pandemia, che finalmente torna a quattro anni da quella di Panama 2019, e a ben 7 anni dall’ultima in Europa, che era stata quella di Cracovia nel 2016. Un momento di festa e preghiera, riflessione e condivisione che vede già molte parrocchie attive nel raccogliere le iscrizioni.
Il settimanale Toscana Oggi e la Misericordia di Firenze, insieme al Centro diocesano di pastorale giovanile, vogliono accompagnare questo cammino verso la Gmg lanciando un concorso giornalistico per i giovani. Si intitola «La mia parrocchia è forte perché...»: ogni gruppo giovanile potrà raccontare, con articoli e foto, le attività della propria parrocchia in ambito spirituale, caritativo o sociale. Una giuria stabilirà poi quali gruppi sono stati, giornalisticamente, più bravi nel racconto. Anche i lettori del settimanale potranno partecipare con il proprio voto attraverso un tagliando che troveranno sul giornale e che potranno spedire dopo averlo compilato.
Ai gruppi di giovani che saranno stati più efficaci nel racconto giornalistico, verrà data la possibilità di avere un contributo che la loro parrocchia potrà utilizzare per le spese di partecipazione alla Gmg di Lisbona 2023, magari per facilitare l’iscrizione di giovani che appartengono a famiglie con difficoltà economiche e che non potrebbero quindi permettersi il viaggio.
Si possono chiedere informazioni rivolgendosi alla redazione di Toscana Oggi, al numero 0552776636, oppure inviare direttamente gli articoli all’indirizzo firenze@toscanaoggi.it entro il 31 gennaio 2023. Dal mese di febbraio inizierà la pubblicazione delle pagine speciali sul settimanale; a maggio ci sarà la proclamazione dei vincitori.

un po’ di storia
A detta di molti, la Gmg è la più bella invenzione di papa Giovanni Paolo II. Egli invece affermava: «Sono i giovani stessi che hanno inventato la Gmg». Ma vediamo com’è cominciata questa meravigliosa avventura. Nel 1983-1984 si celebrava l’Anno Santo della Redenzione: 1.950 anni dalla Passione di Gesù. Tra le varie attività dell’anno giubilare, Giovanni Paolo II volle fissare un raduno giovanile per la Domenica delle Palme. Il comitato organizzatore prevedeva 60.000 partecipanti. Ne arrivarono 250.000. Nel 1985 l’Onu proclamò l’anno internazionale della gioventù. Il Papa convocò nuovamente i giovani a Roma per la Domenica delle Palme. Anche questa volta, la risposta fu grande. Così, alla fine del 1985, Giovanni Paolo II annunciò l’istituzione della Giornata mondiale della gioventù, da celebrarsi ogni anno nelle diocesi. Alla celebrazione diocesana fu presto affiancato un grande incontro mondiale, che inizialmente si tenne ogni due anni: la prima fu nel 1987 a Buenos Aires in Argentina.

le proposte di viaggio
Alla Gmg di Lisbona potranno partecipare i giovani dai 16 ai 35 anni. Gli accompagnatori invece possono avere più di 35 anni. Le opzioni di viaggio sono tre.
Viaggio corto, dal 2 agosto al 7 agosto, con volo aereo da Roma. Il costo è di 850 euro e i posti disponibili 40.
Viaggio lungo dal 30 luglio al 8 agosto, in bus da Firenze con tappa intermedia da definire in Francia o Spagna. Costo totale 650 euro, posti disponibili 600.
Viaggio con gemellaggio dal 26 luglio al 8 agosto: la diocesi di Firenze sta prendendo contatto con le diocesi portoghesi che ospiteranno i pellegrini. Viaggio in aereo, il costo è da definire.
Gli appuntamenti diocesani in preparazione alla Gmg: dopo la festa giovani a Spazio Reale, il prossimo appuntamento sono gli esercizi spirituali dal 27 al 29 dicembre (per giovani dai 16 ai 35 anni). Tra febbraio e marzo, ci saranno gli incontri nei vicariati con i partecipanti alla Gmg. Il 31 marzo, la via Crucis diocesana dei giovani. Per il 7 maggio poi è in preparazione un pellegrinaggio dei giovani verso Monte Senario, in preparazione alla Gmg.

Concorso giornalistico per Giovani (16-25 anni)

“La mia parrocchia è forte perché…”

 

Il settimanale Toscana Oggi e la Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze invitano i gruppi giovanili (16-25 anni) che si riuniscono in parrocchie, oratori o associazioni a raccontare le loro attività e la vita della comunità parrocchiale.

Il tema è “La mia parrocchia è forte perché…”

 

Regolamento

 

1 . Ogni gruppo dovrà inviare, entro il 31 gennaio 2023, articoli e fotografie che serviranno a realizzare una pagina. Si richiede un numero complessivo di caratteri (spazi inclusi) tra seimila e ottomila, e almeno tre fotografie.

Gli articoli possono parlare in maniera generica della parrocchia; riportare l’intervista al parroco o ad alcune figure significative (catechisti, animatori, membri del consiglio pastorale…); raccontare iniziative originali o curiose (volontariato, solidarietà, ritiri, pellegrinaggi…); descrivere realtà nate in ambito parrocchiale (corali, gruppi musicali, gruppi sportivi…)

Si consiglia un articolo principale, di apertura, di circa quattromila caratteri; un articolo di spalla, circa duemila caratteri; un articolo per la fascia bassa, circa duemila caratteri. Per ogni articolo va suggerito un titolo e un occhiello.

2. Le pagine composte utilizzando il materiale pervenuto usciranno sui vari numeri di Toscana Oggi tra febbraio e aprile 2023, secondo l’ordine di arrivo degli articoli.

3. Su ogni numero, all’interno della pagina ci sarà un modulo da riempire, sul quale i lettori potranno esprimere il loro voto indicando la parrocchia che ha fatto la pagina migliore. I moduli possono essere ritagliati e spediti in redazione per posta oppure riempiti a penna, fotografati e spediti per email: in questo caso dovranno essere firmati per impedire che la stessa foto venga inviata più volte. Può provvedere a raccogliere i tagliandi la parrocchia stessa, e recapitarli in redazione tutti insieme.

4. Sarà costituita una Giuria che nel mese di maggio 2023, tenendo conto dei voti dei lettori, valuterà quali pagine sono risultate più efficaci nel comunicare ciò che viene fatto nella parrocchia o nell’associazione. Della Giuria faranno parte: un rappresentante della redazione di Toscana Oggi; un rappresentante dell’Arciconfraternita della Misericordia di Firenze;  un rappresentante del Centro Diocesano di Pastorale Giovanile; un rappresentante dell’Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana); un rappresentante dell’Ufficio Diocesano per le Comunicazioni Sociali.

5. Per i tre gruppi  indicati dalla Giuria come più meritevoli, le rispettive parrocchie riceveranno un contributo come partecipazione alle spese di iscrizione alla GMG di Lisbona 2023, che potrà essere utilizzato per favorire la partecipazione di chi abbia difficoltà economiche. Il contributo (nella forma di offerta alla parrocchia) sarà di 500 Euro per il primo gruppo classificato, di 300 Euro per il secondo e di 200 Euro per il terzo.

Il concorso per i giovani: raccontateci la parrocchia, vi aiutiamo ad andare alla Gmg di Lisbona
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento