Firenze
stampa

Il senso della catechesi in questo cambiamento d’epoca: a Firenze incontro con mons. Bulgarelli

Martedì 26 ottobre alle 19 nei locali dello Spazio Reale a San Donnino, si terrà un dialogo con mons. Valentino Bulgarelli, direttore dell’Ufficio catechistico nazionale e sottosegretario della Cei. Una serata per confrontarsi, ricordando che l’annuncio del Vangelo parla anche a questi nostri tempi che hanno bisogno di speranza e di misericordia

locandina

La sera di martedì 26 ottobre, a partire dalle ore 19, presso lo Spazio Reale a San Donnino, si terrà un dialogo con mons. Valentino Bulgarelli, dal titolo: Perché la catechesi in questo tempo? Incontro sul senso della catechesi ai nostri giorni.
Mons. Bulgarelli è direttore dell’Ufficio catechistico nazionale e sottosegretario della Cei. Con lui dialogheremo sul significato della catechesi in questo «cambiamento d’epoca», secondo la celebre formula usata frequentemente da papa Francesco.
Molti in effetti sono gli spunti che provengono proprio dal Magistero del papa, attorno alla catechesi nel nostro tempo e ancor più sull’identità e sulla missione del catechista. Ricordiamo la pubblicazione da parte del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione del nuovo Direttorio per la catechesi, nel giugno del 2020. Ma ricordiamo anche i due discorsi tenuti dal papa quest’anno il 30 gennaio e il 17 settembre, rispettivamente ai partecipanti all’incontro per il 60° anniversario della fondazione dell’Ufficio catechistico nazionale e ai partecipanti all’incontro «Catechesi e catechisti per la nuova evangelizzazione» promosso dallo stesso Pontificio consiglio per la nuova evangelizzazione.
Come dimenticare infine il motu proprio del papa Antiquum ministerium, che ha istituito il ministero del catechista il 10 maggio di quest’anno? Sono tutti segnali, questi, circa l’interesse che il recente magistero di papa Francesco ha mostrato per il mondo della catechesi.
Fra le ultime pubblicazioni, ricordiamo infine quelle promosse dall’Ufficio Catechistico Nazionale di cui don Valentino è direttore. In modo speciale, quelle dedicate alla ripresa delle attività pastorali in un questo tempo segnato dalle incertezze della pandemia, tra le quali non possiamo non porre attenzione al documento prodotto da quell’ufficio, dal titolo: Artigiani di comunità. Linee guida per la catechesi in Italia, per l’anno 2021-2022. Un testo che riporta nel titolo stesso un riferimento all’immagine (“essere artigiani”) usata dal papa nel chirografo indirizzato il 30 gennaio scorso a tutti i catechisti e che troviamo citato nel riquadro in questa stessa pagina di Toscana Oggi. Artigiani di comunità è un testo di grande densità, che cerca nuove vie per la catechesi, nella fedeltà alla missione assegnata alla Chiesa: di promuovere, cioè, nel mondo l’annuncio della salvezza, che è portato da Cristo.
Di tutto questo parleremo assieme a don Valentino, di cui la diocesi di Firenze in precedenti occasioni ha conosciuto la grande disponibilità e la chiarezza nell’esposizione. Con lui tratteremo di quali siano le prospettive della catechesi in Italia oggi. Con lui ci confronteremo e dialogheremo, riconoscendo che non c’è mai un tempo a cui non possa parlare l’annuncio della speranza e della misericordia.
Vi aspettiamo!

Il senso della catechesi in questo cambiamento d’epoca: a Firenze incontro con mons. Bulgarelli
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento