Firenze
stampa

La Messa per le scuole cattoliche: l’educazione che mette al centro Dio

È sempre un appuntamento molto partecipato quello della Messa per le scuole cattoliche, organizzata anche quest’anno dalle associazioni Agesc (Associazione Genitori scuole cattoliche), Fism (Federazione italiana scuole materne), Fidae (Federazione istituti di attivita educative) e dall’ufficio diocesano di pastorale scolastica.
La celebrazione, presieduta dal Cardinal Betori, si è svolta giovedì scorso nella basilica di San Lorenzo.

La Messa per le scuole cattoliche: l’educazione che mette al centro Dio

In una chiesa gremita di alunni ed insegnanti di scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado di tutta la diocesi, sono risuonate le parole dell’Arcivescovo: «Frequentare una scuola cattolica significa pensare che Dio sia importante per la nostra vita, la scuola cattolica ci assicura una formazione in cui Dio non è escluso, non è dimenticato, ma è Qualcuno di necessario per la nostra vita perché solo Lui sa dirci quello che è bene e quello che è male e poi perché è Lui a cui possiamo ricorrere quando da soli non ce la facciamo». Il messaggio della Messa di oggi, ha aggiunto Betori, è chiaro: per noi Dio è talmente importante che la nostra cultura, la nostra formazione, la nostra educazione vogliono avere Dio al centro e questo la vostra scuola ve lo assicura, vi aiuta a crescere avendo Dio, vicino e non dimenticato, lontano. La scuola cattolica v’insegna a fare bene ed a mettere il bene al centro della vostra vita futura, non vivendo da soli, ma aprendo il cuore oltre il proprio egoismo, così com’è suggerito dal Vangelo di oggi che c’invita a chiedere, cercare e bussare.
Al termine della Messa il saluto di suor Carmela Prencipe, presidente regionale della Fidae: «Eminenza, grazie per averci chiamati a celebrare con lei questa Eucarestia. Abbiamo risposto "eccomi" perché desideriamo, insieme a Lei, fare esperienza di comunione con Gesù, con i fratelli e con quanti sono attenti alla voce del Signore».  La celebrazione è stata caratterizzata da un bel segno di solidarietà, le offerte portate dagli alunni per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto.

La Messa per le scuole cattoliche: l’educazione che mette al centro Dio
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento