Firenze
stampa

Le meditazioni quaresimali del cardinale Betori nel Battistero di Firenze con i «Responsori» di Giovanni Maria Casini

Dopo il successo ottenuto nelle scorse edizioni, anche quest’anno le meditazioni quaresimali tenute dal cardinale Giuseppe Betori si sposano con la musica della rassegna «O flos colende» promossa dall’Opera di Santa Maria del Fiore.

Percorsi: Betori - Musica - Quaresima
Le meditazioni quaresimali del cardinale Betori nel Battistero di Firenze con i «Responsori» di Giovanni Maria Casini

Le serate si terranno ormai consueto nei suggestivi spazi del Battistero di San Giovanni ogni giovedì (ore 21.15), dal 14 marzo al 4 aprile. Il tema scelto per questo nuovo percorso spirituale è quello dei Responsori della Settimana Santa: «il ciclo delle meditazioni quaresimali che "O Flos Colende" propone quest’anno - spiega l’Arcivescovo - avrà come cornice musicale l’Officium Tenebrarum, più precisamente alcuni Responsori della Settimana Santa, nella tradizione barocca della nostra cattedrale, che verranno accompagnati con riflessioni sui testi biblici che ne costituiscono le fonti».
La musica che le affianca è quella composta dal sacerdote Giovanni Maria Casini (1652-1719), organista del Duomo di Firenze fra Sei e Settecento, del quale ricorrono i trecento anni dalla morte. Pubblicati nel 1706, i Responsori della Settimana Santa (trascritti in notazione moderna da Gabriele Giacomelli) sono considerati il suo capolavoro, anche perché coniugano, in maniera suggestiva, un contrappunto di origine rinascimentale a un gusto barocco che scolpisce il testo sottolineandone i passi più drammatici. Lo stesso Casini aveva previsto un’esecuzione dei Responsori che unisse voci e strumenti, ed è per fedeltà a quelle intenzioni d’autore che verranno restituiti, di volta in volta, nelle loro più diverse vesti sonore, da quella per solo voci a cappella a quella che chiama in causa anche gli strumenti ad arco.
Una gamma di varie soluzioni che coinvolgeranno in ordine di successione - a chiosare i testi letti da Bruno Schirripa e le riflessioni del cardinale Betori - il Coro Harmonia Cantata diretto da Raffaele Puccianti (14 marzo), le voci della Schola Cantorum «F. Landini» della Scuola di Musica di Fiesole guidate da Fabio Lombardo (21 marzo), la Cappella Musicale della Basilica di San Lorenzo con l’Ensemble dell’Orchestra della Cappella Musicale della Basilica di San Lorenzo diretti da Umberto Cerini (28 marzo), la Cappella Musicale della Cattedrale di S. Maria del Fiore con il Quartetto Fiordaliso del Conservatorio  Cherubini di Firenze e Daniele Dori all’organo sotto la direzione di Michele Manganelli (4 aprile).
Come già negli anni scorsi, chi è impossibilitato a recarsi in Battistero potrà seguire le meditazioni anche in diretta streaming sul sito www.toscanaoggi.it collegandosi a internet attraverso computer, telefonini o tablet. Un modo per favorire soprattutto le persone che abitano nelle zone più periferiche della diocesi, o che hanno difficoltà a spostarsi; un servizio rivolto anche a monasteri o case per anziani. La registrazione delle meditazioni è visibile e scaricabile da internet anche nei giorni successivi.

Le meditazioni quaresimali del cardinale Betori nel Battistero di Firenze con i «Responsori» di Giovanni Maria Casini
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento