Firenze
stampa

«Perle preziose», è iniziata la pubblicazione dei racconti delle esperienze di Chiesa vissute durante la pandemia

L’iniziativa, promossa dal Consiglio pastorale diocesano di Firenze e dal Comitato per il Cammino sinodale, si chiama «In cerca di perle preziose»: alla pagina web perlepreziose.diocesifirenze.it è iniziata la pubblicazione dei contributi arrivati nei giorni scorsi da parrocchie o da singoli fedeli.

Percorsi: Diocesi di Firenze
perle preziose

L'ispirazione viene dalle parole del cardinale Giuseppe Betori, che in una lettera ai sacerdoti aveva scritto: «Sarà importante raccogliere tutte le esperienze positive emerse in questi ultimi mesi, segnati dai limiti posti alla nostra azione pastorale pubblica ma anche assai ricchi nella scoperta di forme nuove di comunicazione e crescita nella fede, in particolare nelle nostre famiglie. Non dobbiamo disperdere questa ricchezza, che andrà traghettata, nelle modalità più opportune, nella pastorale parrocchiale del futuro».

C’è chi racconta di aver vissuto in casa, collegato attraverso internet con la propria parrocchia, «una preghiera assai più intensa di quando andavamo in chiesa». C’è chi parla delle iniziative di carità messe in atto dalla propria comunità nei giorni più difficili, c’è chi documenta come la preghiera lo abbia aiutato ad affrontare la tristezza per non poter essere stato vicino ai propri cari ricoverati in ospedale.
I contributi possono essere inviati all’indirizzo perlepreziose@diocesifirenze.it oppure caricati online all’indirizzo perlepreziose.diocesifirenze.it dove si può vedere anche il breve video che lancia l’iniziativa.

«Perle preziose», è iniziata la pubblicazione dei racconti delle esperienze di Chiesa vissute durante la pandemia
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento