Firenze
stampa

Settimana Santa: dalla via crucis allo scoppio del carro, tutti gli appuntamenti a Firenze

Le celebrazioni in Cattedrale, la tradizione della Via Crucis, le rievocazioni storiche, fino allo Scoppio del Carro: tutti gli appuntamenti della Settimana Santa a Firenze.

Rievocazione della Passione di Campi Bisenzio

Le celebrazioni in Cattedrale

Con la Domenica delle Palme si apre la Settimana Santa, culmine dell’anno liturgico. Ecco il programma delle celebrazioni in Cattedrale, presiedute dal cardinale Giuseppe Betori. Domenica 25 marzo, alle 10,15 in Battistero benedizione e processione con i rami d’ulivo. Alle 10,30 in Cattedrale concelebrazione eucaristica nella Domenica delle Palme. Giovedì Santo (29 marzo) la mattina alle 9,30 in Cattedrale c’è la concelebrazione eucaristica del presbiterio, con la consacrazione degli olii crismali. Alle 17,30 inCattedrale la Messa  «nella Cena del Signore», con lavanda dei piedi e reposizione eucaristica. Il Duomo rimane aperto fino alla mezzanotte per l’adorazione eucaristica. Venerdì Santo (30 marzo) alle 9 Ufficio delle Letture e Lodi; alle 17,30 azione liturgica nella Passione del Signore. Sabato Santo (31 marzo) alle 9 Ufficio delle Letture e Lodi; alle 22 inizia la Veglia Pasquale, con la benedizione del fuoco e la processione della luce. Domenica 1 aprile, nel giorno di Pasqua, alle 10,15 Ora Terza in Battistero, processione introitale e aspersione; alle 11 la Concelebrazione eucaristica in Cattedrale. Al canto del «Gloria» ci sarà il tradizionale «Scoppio del Carro»: ad innescare il Carro sarà il fuoco acceso la sera prima durante la veglia pasquale, con le pietre provenienti dal Santo Sepolcro e custodite nella chiesa dei Santi Apostoli e Biagio: il fuoco sarà poi conservato in Cattedrale durante la notte in un apposito braciere.  Alle 17,15 i Vespri cantati e alle 18 la Messa. Alle celebrazioni della Settimana Santa parteciperanno con il canto la Cappella Musicale della Cattedrale e la «Schola Cantorum Gregoriana». Durante tutta la Settimana Santa, in Cattedrale si potrà celebrare il sacramento della Riconciliazione dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 18,30.

Via Crucis al Monte alle Croci

Nella Domenica delle Palme si rinnova un’antica tradizione fiorentina: la salita al Monte alle Croci, lungo la salita che inizia dalla Porta San Niccolò. Una via crucis legata ai francescani e a San Leonardo da Porto Maurizio, che abitò per anni nel convento di San Salvatore al Monte e che fu il più grande propagatore di questa pratica devozionale, creando anche la famosa via crucis del Colosseo a Roma. Domenica 25 marzo, alle 16 partenza dalla chiesa di San Niccolò, conclusione a San Salvatore al Monte alle Croci, dove viene celebrata la Messa. Lungo la salita, le meditazioni a cura dell’Ordine Francescano Secolare.

 «La speranza è la certezza» a San Miniato al Monte

San Miniato al Monte si svolge, domenica 25 marzo, «La speranza è la certezza»: via crucis con le parole di Lorenzo Bertolani e le immagini di Andrea Ulivi, con interventi cantati del Quartetto Polifonico «Clemente Terni». Ore 16 in Basilica, ingresso libero. Leggono Lorenzo Bertolani, Andrea Ulivi, Angela Torriani Evangelisti, Simona Poli, Robert Swiderski, Bianca Bertolani Massimiliano Villani, Francesca Breschi, Enrico Gatta, Sandro Fallani, Arsen Khachatryan, Mario Sodi, Caterina Bellandi, Marco M. Lenzi, Bernardo Francesco Gianni

Rievocazione della Passione a Campi Bisenzio con il vescovo Manetti

Martedì 27 marzo alle 21 a Campi Bisenzio avrà luogo l’annuale Rievocazione storica della Passione di Cristo preparata dalle parrocchie. Un corteo storico che attraversa le vie del paese (partenza da via Orly) e durante il cui svolgimento vengono rappresentati i momenti salienti della Passione e della Morte di Cristo. Le scene vengono accompagnate da un commento e da canti. La manifestazione vede la partecipazione di oltre centocinquanta figuranti. Le scene saranno accompagnate dai canti saranno composti da Massimo Barsotti ed eseguiti dalla Scuola di Musica di Campi Bisenzio. La manifestazione, giunta alla XXII edizione, vede la partecipazione di oltre 150 figuranti e richiama l’attenzione e l’interesse di un grande numero di cittadini da tutto il territorio comunale e anche da fuori. Questa occasione rappresenta, oltre che un momento di raccolta e di riflessione sugli ultimi attimi della vita di Cristo, anche un’opportunità di collaborazione tra le parrocchie del vicariato di Campi che si trovano unite per questa processione che si svolge in silenzio e meditazione per le strade cittadine. Il commento spirituale della Via Crucis verrà curato dal Vescovo della Diocesi di Montepulciano-Chiusi-Pienza Stefano Manetti.

Al convento dell’Incontro

Venerdì 30 marzo (Venerdì Santo) alle 21 ci sarà la via crucis francescana al convento dell’Incontro; partenza dalla pieve di San Donnino a Villamagna. L’iniziativa è curata dall’associazione missionaria «Obiettivo Francesco».

Settimana Santa: dalla via crucis allo scoppio del carro, tutti gli appuntamenti a Firenze
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento