Firenze
stampa

Un audiolibro racconta Gino Bartali, campione in bici e nella vita: presentazione alla biblioteca delle Oblate

Venerdì 14 dicembre alla biblioteca delle Oblate presentazione dell'audiolibro «Ti stacco e poi ti aspetto» dedicato a Gino Bartali, campione di ciclismo, uomo di fede, "Giusto fra le nazioni". Il volume è pubblicato nella collana PhonoStorie curata da Caritas Italiana e Rete Europea Risorse Umane

Percorsi: Pace - Personaggi - Sport
Un audiolibro racconta Gino Bartali, campione in bici e nella vita: presentazione alla biblioteca delle Oblate

Gino Bartali non fu soltanto uno dei più grandi ciclisti di tutti i tempi; fu un uomo di fede e un uomo di pace. Il suo senso religioso e il suo innato senso  della giustizia lo portarono a salvare un gran numero di ebrei durante la seconda guerra mondiale, accogliendone alcuni in casa e portando i documenti falsi per gli espatri nascosti nella canna della bicicletta durante gli allenamenti. Lo Yad Vashem, il Memoriale delle vittime dell’olocausto, lo ha dichiarato Giusto tra le Nazioni.

Tutto questo viene raccontato nell’audiolibro «Ti stacco e poi ti aspetto», pubblicato nella collana PhonoStorie curata da Caritas Italiana e Rete Europea Risorse Umane. Venerdì 14 dicembre alle 15 il libro viene presentato nella sala conferenze «Sibilla Aleramo» della Biblioteca delle Oblate (via Oriuolo, 24 - Firenze). Dopo i saluti di Massimo Fratini, assessore comunale alle biblioteche, intervengono: mons. Francesco Soddu, Direttore Caritas Italiana, Alessandro Martini, Direttore Caritas Firenze, Daniela Misul, Presidente Comunità Ebraica Firenze, Mite Balduzzi e Roberto Tietto, Rete Europea Risorse Umane. A seguire interventi di personalità, artisti e sportivi coinvolti.

Un audiolibro racconta Gino Bartali, campione in bici e nella vita: presentazione alla biblioteca delle Oblate
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento